Stoltenberg: Vado in Serbia per il più grande “Esercizio di soccorso d’emergenza” organizzato dalla NATO

Sul sito web dell’Alleanza è stato pubblicato che il segretario generale della NATO ha annunciato che l’esercizio militare che avverrà in questi giorni è il primo esercizio di questo tipo in Serbia.

Il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg ha annunciato oggi che, la prossima settimana, parteciperà al più grande “Esercizio di soccorso d’emergenza” organizzato dall’Alleanza con 40 paesi partecipanti. “La prossima settimana andrò di nuovo nella regione balcanica e visiterò Belgrado, Zagabria e Lubiana. E in Serbia, parteciperò al nostro più grande esercizio di soccorso d’emergenza con 40 paesi partecipanti “, ha detto Stoltenberg in una conferenza stampa in vista della riunione ministeriale della NATO a Bruxelles.

Sul sito dell’Alleanza, è stato annunciato che Stoltenberg ha sottolineato che questo sarà il primo esercizio di questo tipo che si svolge in Serbia. “Questo è il primo esercizio di questo in Serbia, e riflette una partnership forte e molto apprezzata tra la Serbia e la NATO”, ha affermato il Segretario Generale dell’Alleanza.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

In Serbia verranno ben 830 membri dell’alleanza militare, ovvero 24 squadre internazionali provenienti da 37 paesi. L’assistente del Ministro degli Interni e capo del Settore per le situazioni di’emergenza Predrag Maric, ha detto che si tratterà di squadre specializzate in soccorso dalle macerie, squadre di medici, squadre di soccorso in acqua e team per l’eliminazione di resti di incidenti chimici e biologici.

Maric aggiunge che nell’esercizio, che si svolgerà presso Mladenovac e Arandjelovac, oltre ai membri del Settore per le situazioni di emergenza parteciperanno altre unità del MUP della Serbia, nonché il Ministero della Difesa e altri organismi statali coinvolti nel lavoro di protezione e salvataggio. In tutto dovrebbero essere più di 900 persone dalla Serbia.

All’esercitazione parteciperanno le Forze Mediche dei Balcani e il Dipartimento della cooperazione civile-militare del Ministero della Difesa di Serbia, la Croce Rossa, nonché numerose organizzazioni internazionali come i rappresentanti dell’OSCE, delle Nazioni Unite, rappresentanti dell’Unione Europea, l’Organizzazione Mondiale della Sanità,l’ Iniziativa per la prevenzione e preparazione nel caso di disastri per la regione dell’Europa sud-orientale, la Caritas e la Mezzaluna Rossa.

Photo Credtis:”Tanjug/AP”

 

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/politika/aktuelno.289.html:752625-Stoltenberg-Idem-u-Srbiju-na-nasu-najvecu-spasilacku-vezbu

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top