Stipendi più alti per Vucic e i parlamentari – Quanto sono pagati i presidenti dei Balcani?

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Milenko Jovanov, ha ricordato ai membri del Parlamento nazionale la legge sul bilancio che stabilisce che gli stipendi dei beneficiari del bilancio (tra cui i parlamentari) devono aumentare del 12,5% a partire da gennaio di quest’anno.

Il deputato del gruppo Ujedinjeni, Janko Veselinović, ha fatto notare che i ministri in Serbia hanno stipendi relativamente bassi, aggiungendo che anche alcuni segretari di Stato hanno stipendi più alti dei ministri.

Il capo del Movimento Dveri, Boško Obradović, ha detto che dovremmo confrontare gli stipendi dei nostri parlamentari, ministri e presidenti con quelli europei, aggiungendo che una ricerca precedente ha mostrato che i parlamentari serbi hanno gli stipendi più bassi della regione e poi dell’Europa. Ritiene che gli stipendi dei funzionari statali non siano aumentati perché i politici temono che ciò influisca sui loro indici di gradimento, definendola ipocrisia.

Dice anche che “non è normale” che il presidente dello Stato abbia uno stipendio di circa 130.000 dinari, considerando che il grado di corruzione aumenta più basso è lo stipendio.

Il capo del caucus parlamentare del Partito Popolare, Miroslav Aleksić, osserva che con l’aumento, il presidente avrà uno stipendio di 150.000 dinari, che, a suo dire, è inferiore agli stipendi dei direttori di alcune imprese pubbliche, agenzie e organismi indipendenti.

“Nessuno può convincermi che non si tratti di demagogia”, ha detto Aleksić e ha aggiunto che, ad esempio, il direttore dell’Ufficio postale ha uno stipendio di circa 500.000 dinari, l’Ombudsman di circa 400.000 dinari, il direttore dell’Ufficio statistico statale di 440.000.

Nonostante il suo stipendio sia stato aumentato ieri, il Presidente serbo Aleksandar Vučić continuerà a percepire lo stipendio più basso di tutti i suoi omologhi regionali, pari a circa 170.000 dinari (circa 1.440 euro) al mese.

Il Presidente della Slovenia, Nataša Pirc Musar, ha lo stipendio più alto di tutti i Presidenti dei Paesi di questa parte d’Europa – 3.322 euro al mese, il Presidente della Croazia, Zoran Milanović, riceve 3.000 euro. Il presidente dell’Albania riceve 2.208 euro, il presidente del Montenegro, Milo Đukanović, 2.420 euro, il presidente della Macedonia settentrionale 1.500 euro, il presidente del Kosovo 2.040 euro, mentre i membri della presidenza della Bosnia-Erzegovina ricevono 2.922 euro ciascuno.

(021.rs, 19.01.2023)

https://www.021.rs/story/Info/Srbija/329225/Vucicu-i-poslanicima-povecane-plate-kolike-su-zarade-predsednika-u-regionu.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top