Stesse condizioni di lavoro per i lavoratori assunti tramite agenzie

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato un progetto di legge in materia di occupazione tramite agenzia, che prevede che tutti i lavoratori che lavorano tramite un’agenzia abbiano, d’ora in poi, un contratto di lavoro regolare e le stesse condizioni di lavoro dei lavoratori impiegati dal datore di lavoro. Inoltre le società potranno assumere dipendenti tramite un agenzia solo fino al 30% del numero totale di lavoratori.

Tuttavia, questa legge non verrà applicata ai dipendenti assunti traimte agenzie per studenti o organizzazioni giovanili e nemmeno per le società che forniscono servizi alle imprese, come ad esempio gli addetti alla pulizia o alla sicurezza che continuerano a lavorare in base al contratto di lavoro temporaneo senza diritto alle ferie annuali e congedo per malattia – scrive il portale Radnik.

Con questo disegno di legge i lavoratori assunti attraverso le agenzie di lavoro temporaneo avranno un contratto di lavoro per un periodo determinato o indeterminato con l’agenzia, ma non altri contratti di lavoro.

Il portale Rdnik fa notare che si tratta di un importante passo avanti, perché finora i lavoratori assunti tramite agnzia venivano assunti attraverso contratti di lavoro temporaneo e occasionale, che, tra le altre cose, non autorizzava i lavoratori ad esercitare il diritto al congedo per malattia e di avere ferie annuali.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Inoltre, la legge prevede che i lavoratori delle agenzie abbiano le stesse condizioni di lavoro dei lavoratori impiegati dal datore di lavoro, che abbiano gli stessi orari di lavoro, gli straordinari e il lavoro notturno pagato, e che abbiano il diritto di congedo.

Il disegno di legge vieta ad un lavoratore di lavorare attraverso una o più agenzie per lo stesso datore di lavoro per più di due anni con il contratto di lavoro a tempo determinato. Se continuasse a lavorare con il datore di lavoro dopo la scadenza di tale termine, dovrà per legge ricevere un contratto a tempo indeterminato con il datore di lavoro.

Tuttavia, il progetto di legge prevede che questi diritti i lavoratori dell’agenzia posso ragggiungere solo al tribunale, se avviano loro stessi una vertenza sindacale nei confronti del datore di lavoro.

https://novaekonomija.rs/vesti/vesti-iz-zemlje/radnici-na-lizing-%C4%87e-imati-iste-uslove-kao-zaposleni-kod-poslodavca?fbclid=IwAR2I0aHEWUnssI11r5y3Y_4XqA0PrRJdwCWG7D6R1mOWtkvsZ-uYgJ02PiY

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top