Stellantis conferma che la Panda elettrica sarà prodotta in Serbia

Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha dichiarato di aspettarsi che Stellantis produca una city car Fiat Panda elettrica a batteria a Kragujevac.

Vucic ha detto che la produzione della Panda elettrica aumenterebbe gli scambi commerciali tra Italia e Serbia oltre gli attuali 4,6 miliardi di euro all’anno.

Vucic non ha indicato una data precisa per il lancio della produzione. Ha parlato domenica dopo aver incontrato il primo ministro italiano Giorgia Meloni.

Il lancio della Panda elettrica è previsto intorno alla metà del 2024. Utilizzerà la stessa architettura Smart della recente Citroen e-C3. Il suo prezzo sarà probabilmente simile a quello della eC3, che attualmente parte da 23.300 euro, ma dopo il 2025 avrà una variante ad autonomia ridotta che costerà meno di 20.000 euro.

Stellantis e il governo serbo hanno firmato nel 2022 un accordo da 190 milioni di euro per la produzione di veicoli elettrici nello stabilimento di Kragujevac, ma non hanno detto quale BEV sarà costruito nella fabbrica, che in precedenza produceva il minivan Fiat 500L.

L’attuale generazione della Panda è costruita a Pomigliano, vicino a Napoli, in Italia. I sindacati italiani si oppongono alla perdita della produzione della Panda da Pomigliano. La FIOM, uno dei maggiori sindacati italiani, ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che si opporrà ai piani di Stellantis di spostare la produzione della Panda fuori dall’Italia.

Stellantis ha recentemente dichiarato che la produzione dell’attuale Panda a Pomigliano continuerà fino al 2026. In occasione di un evento tenutosi a Torino a novembre, l’amministratore delegato Carlos Tavares ha dichiarato che la produzione potrebbe estendersi oltre tale data se l’UE abbandonerà le proposte di inasprimento delle normative sulle emissioni.

(Biznis.rs, 05.12.2023)

https://biznis.rs/novac/investicije/stellantis-potvrdio-da-ce-se-elektricni-fiat-panda-proizvoditi-u-srbiji/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!