Standard & Poor’s migliora l’outlook del rating della Serbia

S&P Global Ratings ha aggiornato l’outlook della Serbia a positivo da stabile, grazie al miglioramento del profilo fiscale ed esterno, confermando il rating sovrano a lungo e breve termine in valuta estera e locale “BB+/B” del Paese.

 “L’outlook positivo riflette i forti risultati macroeconomici della Serbia nel 2023 e i possibili ulteriori miglioramenti della sua performance esterna e fiscale”, ha dichiarato S&P in un comunicato di venerdì, aggiungendo che prevede che il prodotto interno lordo (PIL) reale del Paese si espanderà del 3,3% nel 2024 e accelererà al 3,8% in media nel periodo 2025-2027.

L’agenzia di rating ha rilevato che la valutazione di trasferimento e convertibilità della Serbia è “BBB-“.

A ottobre, S&P ha stimato la crescita del PIL del Paese nel 2023 al 2,1%, prevedendo un’accelerazione a circa il 3% in media nel periodo 2024-2026.

L’economia serba si è espansa del 2,5% nel 2023, secondo i dati dell’ufficio statistico di quest’anno. A gennaio il governo serbo ha dichiarato di prevedere un’accelerazione della crescita economica della Serbia al 4,3% nel 2026, rispetto al 4,0% previsto nel 2025 e al 3,5% nel 2024.

Sempre a gennaio, la Banca Mondiale ha dichiarato di prevedere un’espansione dell’economia serba del 3% nel 2024 e del 3,8% nel 2025.

“Una crescita economica resistente dovrebbe consentire alle autorità serbe di migliorare i parametri fiscali”, ha dichiarato venerdì S&P. “I buffer esterni più forti e gli investimenti diretti esteri netti ampi e sempre più diversificati dovrebbero aiutare la Serbia a mitigare i possibili rischi della bilancia dei pagamenti”.

(Danas, 08.04.2024)

https://www.danas.rs/vesti/ekonomija/kreditni-rejting-srbije/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top