Srdjan Nogo escluso dal Movimento Dveri

La Commissione disciplinare del Movimento Dveri ha deciso di escludere il deputato Srdjan Nogo dal movimento.

Nogo è stato escluso a causa delle continue “azioni contrarie alle decisioni delle più alte autorità del Movimento”, violando così gravemente lo Statuto – hanno annunciato da Dveri.

La Commissione disciplinare ha concluso che le azioni di Srdjan Nogo e le azioni che ha intrapreso nel passato hanno “compromesso seriamente la reputazione del movimento, hanno distrutto le idee di base e sono state contrarie alle decisioni dei più alti organi del movimento”.

“Srdjan Nogo, come individuo, ha tutto il diritto di perseguire un’azione politica come ritiene sia giusto, ma il movimento Dveri, in quanto organizzazione politica, deve insistere nel rispettare le regole interne e questa decisione dimostra che nessuno è esente dalle regole, nemmeno i deputati di Dveri”, è stato annunciato dal Movimento.

I procedimenti disciplinari contro Nogo sono stati lanciati dopo la protesta “Uno su cinque milioni” a Belgrado, alla quale ha marciato con una forca.

In precedenza, Nogo è stato escluso dalla presidenza del movimento perché ha dichiarato che se la prima ministra Ana Brnabic, avesse siglato l’accordo di Dublino con l’Unione europea sui migranti, “dovrebbe essere stata impiccata momentaneamente in piazza Terazije”, e assieme a lei anche il presidente, Aleksandar Vucic.

https://www.danas.rs/politika/srdjan-nogo-iskljucen-iz-pokreta-dveri/?fbclid=IwAR0xCfAbGZ0bpuzhGpO9v0lQ6f1kQWXFtKKq4n1t08jzmNXpEd5E8zb5CUk

 

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top