Spostato al 30 settembre il termine per la presentazione delle richieste di rimborso dell’IVA

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il Regolamento n. 87/2020 sugli emendamenti al Regolamento della procedura per l’esercizio del diritto al rimborso dell’IVA e sulle modalità e procedure di rimborso dell’IVA, il quale sposta il termine per la presentazione delle richieste di rimborso dell’IVA al 30 settembre 2020.

La scadenza è stata spostata per:

– contribuenti stranieri – per il rimborso dell’IVA per beni e servizi acquistati nella Repubblica di Serbia nel 2019;

– organizzazioni umanitarie – per il rimborso dell’IVA per le merci acquistate nella Repubblica di Serbia nel 2019;

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

– chiese e comunità religiose tradizionali – per il rimborso dell’IVA per beni e servizi acquistati nella Repubblica di Serbia o importazione di merci nella Repubblica di Serbia nel trimestre aprile – giugno 2020;

– missioni diplomatiche e consolari e organizzazioni internazionali – per il rimborso dell’IVA per beni e servizi acquistati nella Repubblica di Serbia o per l’importazione di merci nella Repubblica di Serbia nel trimestre aprile – giugno 2020.

Tutti gli altri termini previsti per la presentazione della richiesta di rimborso dell’IVA sono rimasti invariati.

https://www.ekapija.com/news/2922340/rok-za-podnosenje-zahteva-za-povrat-pdv-pomeren-na-30-septembar

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top