Sospetti su Telekom Serbia che paga 600 milioni di euro per i diritti della Premier League

L’azienda statale di telecomunicazioni Telekom Serbia ha acquistato i diritti per la trasmissione delle partite di calcio della Premier League inglese (EPL), chiamata anche Premiership (PS) sul suo canale Arena Sport per 100 milioni di euro a stagione, nei prossimi sei anni, che è quasi dieci volte di più di quanto pagato in precedenza da Sport Klub del gruppo United SBB.

Sport Klub trasmetterà ancora le partite della EPL nella stagione 2021/22.

In quello che sembra essere un altro strano accordo, l’amministratore delegato di Telekom Srbija, Vladimir Lučić ha detto all’agenzia di stampa Beta che il prezzo concordato era “informazione riservata”.

Ha aggiunto che la EPL non era pronta ad accettare garanzie bancarie, così Telekom ha dovuto pagare 200 milioni di euro in anticipo.

Le fonti vicine all’affare hanno detto che gli stessi diritti costano a Germania, Austria e Svizzera 25 milioni di euro a stagione.

Nemanja Nenadic di Transparentnost Srbija ha detto che non c’era una chiara logica economica e solide ragioni di mercato perché Telekom Serbia pagasse così tanto per qualcosa che, per la natura delle cose, avrebbe potuto essere più economico. Ha aggiunto che l’azienda statale dovrebbe rivelare al pubblico più dettagli sull’intero affare.

L’esperto di economia Marko Milosavljević ha notato che l’acquisto dei diritti di trasmissione è motivato politicamente, aggiungendo di essere convinto che il regime di Vučić sta usando la compagnia di telecomunicazioni per espandere la sua influenza nei Balcani occidentali. Ha detto che si aspetta una reazione da parte della Commissione europea.

“Telekom Serbia non può aspettarsi di trarre alcun profitto dall’affare dopo aver pagato 600 milioni di euro per quei diritti”, ha detto Milosavljević.

Il governo serbo ha una quota dell’85% di Telekom e il resto appartiene ai contribuenti. Eppure, la direzione non si sente obbligata a spiegare come può spendere 600 milioni di euro per i diritti di trasmissione nonostante il suo debito di 1,5 miliardi di euro e un profitto di 35 milioni di euro nel 2020, ovvero 17 volte meno dei 600 milioni che pagherà all’ELP, e molto più di quanto le FFS, di proprietà privata, abbiano pagato per gli stessi diritti che detengono ancora nella stagione 2021/22.

(Nova, 21.07.2021)

https://nova.rs/sport/fudbal/telekom-600-miliona-evra-premijer-liga-tv-arena-sport/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... calcio, Premier League, Telekom Srbija
Perché Trump vuole la Serbia nella coalizione anti-Huawei?

Qual è la migliore rete mobile in Serbia?

Chiudi