Sono 1/3 in meno gli immobili venduti rispetto a marzo 2019

Secondo i dati dell’Autorità geodetica della Repubblica (RGZ), a marzo sono stati venduti e/o acquistati un terzo in meno di immobili rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Venerdì scorso (3 aprile), ci sono state il 70% in meno di transazioni rispetto al periodo pre-emergenza nel Paese.

Secondo i dati della stessa, a marzo di quest’anno sono state effettuate il 30% in meno di transazioni rispetto a marzo 2019.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Il mese scorso il 65% degli acquisti di immobili è stato effettuato in contanti, e il 35% tramite prestiti. Nel marzo dello scorso anno, tale rapporto era pari al 70% degli acquisti in contanti e al 30% in prestiti.

Quando si parla di aumento o diminuzione dei prezzi degli immobili, i dati segnalano che non ci sono state variazioni significative nei prezzi il mese scorso.

Il 24 marzo, il governo serbo ha adottato un decreto sull’applicazione dei termini nelle procedure amministrative durante uno stato di emergenza, in base al quale la “RGZ” ha adeguato le sue operazioni.

Tale regolamento afferma che le parti, nei procedimenti dinanzi agli organi statali durante uno stato di emergenza, non hanno responsabilità per le conseguenze dovute all’inosservanza dei termini temporali prescritti o determinati conformemente alle leggi che regolano la procedura amministrativa generale o le procedure amministrative speciali.

All’Autorità geodetica della Repubblica, i casi amministrativi sono ricevuti attraverso notai, tribunali e utenti professionali, enti di rilevamento, avvocati e banche autorizzati.

Tutte le comunicazioni vengono effettuate digitalmente attraverso la linea dei servizi degli enti statali e degli sportelli elettronici, mentre coloro che sono interessati alle nuove decisioni della stessa Autorità possono consultare queste informazioni nella bacheca online.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2020&mm=04&dd=06&nav_id=1672983

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top