Solo il 4% delle donne in Serbia ricopre cariche importanti

La presidente dell’Organismo di coordinamento per l’uguaglianza di genere, Zorana Mihajlović, ha valutato come “devastante” il fatto che solo il 4% delle donne in Serbia ricopra la carica di direttore, presidente o membro dei consigli di sorveglianza, e ha invitato tutti a fare di più per cambiare le cose.

Zorana Mihajlović ha sottolineato che i dati mostrano che le donne non godono delle stesse condizioni o della stessa velocità di avanzamento e che questo è un fenomeno che si deve affrontare. “Non ditemi che non ci sono più donne capaci e di qualità che possano ricoprire più posizioni. Dobbiamo lavorare di più per cambiare il nostro modo di pensare”.

Milana Rikanović, capo dell’ufficio “UN Women” in Serbia, ha affermato che le disuguaglianze di genere sono presenti in quasi tutti gli aspetti della nostra vita, da quello sociale a quello economico. “L’indice sull’uguaglianza di genere, pubblicato di recente, ci ha mostrato progressi in alcune aree, ma allo stesso tempo ha stimato che occorrono 59 anni per raggiungere la piena parità di genere. La ricerca è estremamente importante perché la mappatura dei problemi e delle pratiche esistenti ci fornisce delle linee guida per realizzare quanto prima una società paritaria di genere”, ha affermato.

L’incontro, con la presentazione dei risultati della suddetta ricerca, è stato organizzato dall’Organismo di coordinamento per l’uguaglianza di genere, dall’Assemblea nazionale e dal Congresso dell’amicizia serbo-americana con il supporto dell’azienda “Philip Morris”.

Poražavajuće: 4 odsto žena na mestu direktorki i predsednica nadzornih odbora

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top