Società turca offre 100 milioni di euro per Knez Petrol

La società turca Opet è interessata ad entrare nel mercato serbo del petrolio e dei derivati petroliferi acquistando la compagnia petrolifera serba Knez Petrol.

Il Presidente di Opet, Fikret Öztürk, si è recato a Belgrado in vista la scorsa settimana per incontrare il proprietario di Knez Petrol, Srdjan Knezevic. L’incontro è stato ospitato dall’Ambasciatore turco in Serbia, Tanju Bilgic. Opet dispone di 1.500 stazioni di servizio in Turchia e di una catena alberghiera denominata Ramada Resort nella città di Antalia.

Secondo una fonte del quotidiano Vecernje Novosti, Öztürk avrebbe offerto a Knezevic 100 milioni di euro per rilevare completamente Knez Petrol, la più grande compagnia petrolifera in Serbia dopo NIS. Knez Petrol dispone di 85 stazioni di servizio, 1.500 dipendenti e 100 autocisterne. Il fatturato annuo della società è di circa 37 miliardi di dinari.

Srdjan Knezevic è anche proprietario di Knez Agrar, azienda che coltiva decine di migliaia di ettari di terreni agricoli in Vojvodina e alleva circa 50.000 capi di bestiame.

Öztürk ha offerto di rilevare la società entro la metà di agosto, cioè prima della visita ufficiale in Serbia annunciata del Presidente turco, Tayyip Erdoğan.

(eKapija, 17.07.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:676026-Turci-nude-100-miliona-evra-za-Knez-petrol

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top