SNS: pacchetto per la ripresa economica entro il primo luglio

Entro l’inizio del prossimo mese dovrebbe essere approvato il pacchetto di 21 riforme di legge che favoriranno la ripresa economica attraverso la diminuzione degli ostacoli amministrativi, il miglioramento delle condizioni d’impresa e l’attrazione di investimenti stranieri.

Il pacchetto di misure è stato annunciato dal presidente del consiglio economico del Partito Progressivo, Milenko Dzeletovic, in un’intervista a RTS. Dzeletovic ha detto che le riforme che verranno prese per far uscire il Paese dalla crisi saranno impopolari e causeranno un calo di consensi; egli ha però sottolineato che, in questo momento, per la Serbia è di importanza vitale che tali misure portino a un aumento dell’economia e dello standard di vita.

Per quanto riguarda il settore pubblico, Dzeletovic ha detto che dal primo luglio verrà introdotto un sistema di classi salariali. Lo scopo del Governo è quello di rendere tale settore fruttuoso, ma il processo di riforma sarà complesso e richiederà il licenziamento dei dipendenti in eccesso. Questi ultimi verranno comunque aiutati dall’esecutivo a trovare lavoro nel settore privato. Anche se non sono state precisate le cifre, è noto che il problema riguarderà decine di migliaia di posti di lavoro: agli esuberi che riguarderanno l’amministrazione pubblica, infatti, si aggiungeranno quelli delle aziende statali in ristrutturazione.

Secondo Dzeletovic, le piccole e medie imprese sono gruppi-obiettivo che lo Stato aiuterà verso un veloce sviluppo, all’apertura di nuovi posti di lavoro e nell’assorbimento dell’eccesso di manodopera del settore pubblico.

(Tanjug, 04.06.2014)

dzeletovic

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top