SNS: No alle elezioni parlamentari anticipate

Il Presidente del Partito progressista serbo (SNS), Aleksandar Vucic, ha dichiarato che la presidenza del partito ha deciso che non ci saranno elezioni parlamentari anticipate.

Secondo quanto comunicato, la decisione di non indire elezioni anticipate è stata quasi unanime, con solo due voti contrari.

“Credo che i nostri interessi statali e nazionali siano più importanti degli interessi del nostro partito. Penso che sia più importante impegnarci nella risoluzione di questioni di vecchia data e affrontare il futuro della nostra nazione e dei nostri bambini, piuttosto che calcolare. I membri della presidenza del SNS hanno votato a favore di questa idea, con due voti contrari”, ha spiegato Vucic.

Per quanto riguarda i candidati del SNS per le elezioni di Belgrado, sembra che saranno selezionati in base ai risultati raggiunti finora, piuttosto che alle loro affiliazioni politiche.

La lista elettorale del SNS conterrà più persone non nelle fila del partito. Inoltre, non ci saranno candidati che detengano una posizione nel governo, e tutti i candidati saranno cittadini rispettabili di Belgrado, ha annunciato Vucic.

Anche se l’attuale sindaco di Belgrado, Sinisa Mali, dovesse comparire quale candidato SNS alle elezioni di Belgrado, non sarà comunque il primo nella lista elettorale.

“Le elezioni a Belgrado si terranno sicuramente a marzo. Spetta alla Presidente del Parlamento nazionale, Maja Gojkovic, comunicare la data”, ha sottolineato Vucic.

Quando i giornalisti hanno chiesto di commentare la dichiarazione di Sasa Jankovic sulla frode elettorale che i progressisti presumibilmente si starebbero preparando a commettere, Vucic ha risposto: “Non so cosa dirvi a riguardo. Loro (l’opposizione) avranno cinque volte più osservatori in ogni seggio elettorale di quanto ne avremo noi. Tuttavia, sono consapevoli che perderanno le elezioni, e penso che sia per questo che stanno rilasciando dichiarazioni simili”.

Vucic ha anche citato i risultati dell’ultimo sondaggio pubblico che ha ricevuto la scorsa notte e ha supposto che i suoi avversari abbiano ottenuto i risultati questa mattina, il che probabilmente li ha spinti a parlare di frodi elettorali.

(Politika, 10.01.2018)

http://www.politika.rs/sr/clanak/396184/Vucic-Hrabro-na-beogradske-izbore-bez-vanrednih-parlamentarnih

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top