Sicurezza sul lavoro: in vigore il nuovo Codice di Primo Soccorso

Tutte le aziende in Serbia avranno a disposizione un periodo di tempo di due anni per procedere alla formazione dei propri dipendenti relativa alle norme di primo soccorso.

Le aziende sono inoltre tenute a dotarsi immediatamente di armadietti per il primo soccorso. Queste sono solo alcune delle disposizioni contenute nel Codice di Autodisciplina per la fornitura di Primo Soccorso in luoghi di lavoro, entrato in vigore di recente.

Il nuovo Codice prevede che le aziende dovranno essere in grado di prestare i primi soccorsi, formando a questo scopo alcuni dei propri dipendenti, e acquisendo sia i mezzi che le attrezzature per il pronto soccorso, in conformità con la percezione del rischio sul posto di lavoro, l’organizzazione, la natura e il volume di lavoro, il numero di dipendenti, il numero di uffici, la frequenza di infortuni sul lavoro e la vicinanza al centro medico più vicino.

Il kit di pronto soccorso dovrà essere facilmente disponibile per ogni singolo dipendente durante l’orario di lavoro, durante tutti i turni e presso tutte le sedi. Anche qualora i paramedici fossero chiamati ad intervenire, l’azienda è tenuta a garantire precedentemente la somministrazione delle misure di pronto soccorso.

Tutto il personale gestionale dovrà essere addestrato per tale scopo, così come almeno il 2% della forza lavoro in un unico turno o negli uffici remoti. Il datore di lavoro dovrà dunque sincerarsi che almeno un lavoratore per ogni turno o in ufficio remoto risulti adeguatamente addestrato a fornire interventi di primo soccorso.

I dipendenti devono essere informati circa la persona designata per la gestione del pronto soccorso. Ogni kit di primo soccorso deve includere garze, garze sterili, bende, cerotti adesivi e cerotto con tampone, aghi di sicurezza, forbici con punte arrotondate, guanti monouso, tamponi di cotone, e l’elenco del contenuto di ogni kit di pronto soccorso. Il kit può essere situato in un armadio a muro o conservato all’interno di una borsa portatile (per la gestione on-location di primo soccorso). Le aziende dovrebbero avere una cassetta di pronto soccorso o una borsa di pronto soccorso per un massimo di 20 dipendenti.

Il nuovo Codice di Autodisciplina può essere consultato qui http://www.ekapija.com/dokumenti/pravilnik_prva_pomoc_090117.pdf.

(eKapija, 09.01.2017)

http://www.ekapija.com/website/sr/page/1640967/Sve-firme-moraju-imati-ormari%C4%87-za-prvu-pomo%C4%87-Srbija-dobila-novi-pravilnik- o-bezbednosti-na-radu-rok-za-potpuno-uskla% C4% 91ivanje-DVE-godine

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... aziende, lavoro, salute
Medicina: le novità in Serbia nel 2017

Occupazione: il 20% delle grandi aziende ridurrà il personale

Chiudi