“Siamo una sola pietra” – mostra dedicata a Mileva Marić e Albert Einstein

“Siamo una pietra, una roccia”, diceva spesso Mileva Marić al marito, il cui cognome in tedesco significa “una pietra”: Albert Einstein.

Si tratta dello stesso grande Albert Einstein, con il quale Milena ebbe una figlia non sposata all’inizio del XX secolo, con orrore di chi le stava intorno, ma che poi abbandonò lasciando un figlio affetto da schizofrenia. Come premio di consolazione o forse per senso di colpa, Albert lasciò poi a Milena tutto il denaro ricevuto dopo aver vinto il Premio Nobel.

Tutto questo e molti altri dettagli della loro vita insieme e separata possono essere visti nella mostra intitolata “Siamo una sola roccia”, allestita al Museo civico di Novi Sad a Petrovaradin.

Il primo segmento illustra i primi anni di vita di Milena, dalla sua nascita il 19 dicembre 1875 nella piccola città di Titel, dai genitori Marija e Miloš, come prima di cinque figli.

La mostra ripercorre il viaggio di Milena dal suo luogo di nascita, attraverso l’infanzia a Kać, la scuola a Ruma e gli studi successivi a Novi Sad e Sremska Mitrovica. Nel 1890 si trasferisce a Šabac, una delle pochissime città che consentivano alle ragazze di frequentare le scuole superiori. Il viaggio di Milena prosegue passando per Zagabria e arrivando a Zurigo, dove nel 1896 diventa la prima donna iscritta al Politecnico di Zurigo per studiare fisica e matematica. Lì conobbe il marito e collaboratore scientifico Albert Einstein, studente come lei.

Questa mostra presenta le ultime tecnologie, i nuovi media, le animazioni 3D, il suono digitale, gli ologrammi, ma anche sculture, disegni e dipinti.

La mostra è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 17. È chiusa il lunedì. Il prezzo del biglietto è di 400 dinari.

(Kurir, 28.11.2023)

https://www.kurir.rs/zabava/kultura/4302280/izlozba-o-milevi-maric-na-petrovaradinu

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!