Si valuta la possibilità di ripristinare i voli diretti tra Serbia e Italia

La Ministra del Commercio, del turismo e delle telecomunicazioni, Tatjana Matic, ha accolto con favore l’iniziativa dell’Ambasciatore italiano in Serbia, Carlo Lo Cascio, di sollevare la questione della reintroduzione dei voli diretti con l’Italia, cancellati durante la pandemia, con l’obiettivo di rafforzare le relazioni economiche tra i due Paesi, soprattutto nel campo del commercio e del turismo.

La Matic ha sottolineato che l’Italia è uno dei principali partner economici della Serbia e di conseguenza ha proposto lo sviluppo di un piano per le attività future al fine di continuare una cooperazione di successo.

I funzionari hanno notato che l’Italia può fornire un supporto strategico significativo alla Serbia in termini di miglioramento del turismo, soprattutto nelle aree meno sviluppate.

L’Ambasciatore italiano Lo Cascio ha affermato che la Serbia ha il sostegno dell’Italia per l’adesione all’Unione europea e che per la Serbia c’è un posto nell’UE.

Lo stesso ha particolarmente elogiato la stabilità della campagna serba per l’immunizzazione al COVID-19.

Razmatra se ponovno uvođenje direktnih letova između Srbije i Italije

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Carlo Lo Cascio, Italia, turismo
Inizia la normalizzazione dei movimenti transfrontalieri

confindustria
La situazione dell’Italia si riflette sull’economia serba

Chiudi