Si interrompe il montaggio della “Fiat 500L” a Kragujevac

La produzione della “500L” potrebbe terminare nel corso della prossima settimana, ha detto all’agenzia “Beta” il sindacato indipendente di FCA Serbia.

Vale a dire, secondo le rivendicazioni del sindacato, i dipendenti potranno essere costretti alle ferie retribuite fino all’inizio delle vacanze estive che sono previste dal 29 luglio al 19 agosto.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Il sindacato sostiene che le informazioni sulle date delle vacanze sono ufficialmente confermate, mentre “non è ufficiale” il congedo retribuito durante la prossima settimana, e per ora “solo se ne parla”.

Il presidente del sindacato indipendente della Serbia FCA, Zoran Markovic, ha affermato che i lavoratori lavoreranno sicuramente lunedì e martedì e che la produzione di autoveicoli sarà di 208 pezzi in ​​ciascuno dei due turni, ovvero un totale di 416 macchine.

Ha aggiunto che, sulla base di alcune voci di corridoio, c’è la possibilità che i dipendenti dalla settimana prossima saranno mandati in ferie retribuite fino all’inizio delle vacanze estive, il 29 luglio.

Markovic ha ricordato che il governo serbo ha approvato la possibilità di ulteriori ferie retribuite per la FCA per quest’anno, per un totale di 132 giorni.

Pertanto, il numero di ferie retribuite è stato aumentato di altri 87 giorni, oltre alla legge che ne concede 45 all’anno. Lo stesso sostiene che un certo numero di lavoratori probabilmente userebbero questi giorni per fare dei lavori stagionali.

http://www.seebiz.eu/prekida-se-sklapanje-fiata-500l-u-kragujevcu/ar-196052/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in ferie retribuite, Fiat Chrysler Automobili Serbia
Quanto è costato davvero alla Serbia “il contratto del secolo”?

I più grandi esportatori serbi: Železara Smederevo, Fiat e Tigar

Close