Si continua a investire in Serbia

Nel primo trimestre di quest’anno, il 70% degli uomini d’affari intervistati in Serbia pensa a un volume di investimenti maggiore o uguale a prima, 19 punti percentuali in meno rispetto al sondaggio precedente.

L’investimento più presente sarà in attrezzature importate, strutture edili e terreni. Gli uomini d’affari in Serbia sono più preoccupati per il calo previsto del fatturato nel primo trimestre, che è stimato fino al 59% in alcuni settori, mentre il commercio e l’industria alimentare sono i settori più colpiti, scrive “Novosti”.

Secondo la ricerca della Camera di commercio serba “Attività imprenditoriale degli enti economici nella Repubblica di Serbia”, quasi la metà degli esportatori intervistati auspica esportazioni invariate nel primo trimestre del 2021.

“La metà degli intervistati con sede in Vojvodina o a Belgrado nel quarto trimestre del 2020 ha investito più di tre mesi prima, a differenza degli uomini d’affari con sede in Sumadija e nella Serbia occidentale, nonché nella Serbia meridionale e orientale, dove il 42% e il 40% degli intervistati ha aumentato i propri investimenti”, sottolineano alla Camera di Commercio di Serbia.

Nel primo trimestre del 2021, il 44% degli intervistati prevede una diminuzione del fatturato, un terzo nessuna variazione, mentre il 22% prevede una crescita. Ben il 43% degli intervistati nella categoria delle grandi aziende prevede una diminuzione del fatturato, così come il 53% tra le microimprese.

Il 48% delle aziende intervistate dispone di fondi sufficienti per un finanziamento aziendale ottimale, circa l’11% afferma di non disporre di fondi per la liquidità e il 22% non dispone di fondi per gli investimenti. Circa il 19% degli intervistati afferma di non avere fondi né per gli investimenti né per la liquidità.

https://www.blic.rs/biznis/privreda-i-finansije/ne-odustaju-od-ulaganja-kako-posluju-preduzeca-u-srbiji/yz2gqq5

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... aziende, Camera commercio, edili, investimenti
Ridotta di molto la quota di nuovi investimenti e grandi problemi di liquidità per l’economia

I 10 errori degli imprenditori italiani in Serbia

Chiudi