“Sertic: “Le aziende in fallimento sono corpi del passato”

Il ministro dell’Economia Zeljko Sertic ha detto che nel mese di giugno per conosceremo l’esito finale delle rimanenti 10 aziende sono in attesa di ristrutturazione.

“A giugno sapremo il numero esatto di quanti di queste 10 restanti società falliranno e quanti di loro avranno un nuovo proprietario”, viene dichiarato da Sertic per la RTS. Egli ha detto che fino ad ora 140 aziende in Serbia sono state ristrutturate.

“Delle 10 aziende che hanno fruito della protezione da creditori, per la “Resavica” e la “RTB Bor”, e c’è un problema operativo”, viene detto dal ministro, il quale ha annunciato che entro maggio sarà aperto il bando per “Galenika”, “FAP”, “Ikarbus”, e che dipende dalle aziende interessate  il fatto se saranno vendute o meno.

“Le aziende che sono vicino al fallimento sono i cadaveri del passato e abbiamo dovuto spingerli verso il fallimento”, ha detto Sertic.

(Beta, 23.02.2016)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top