Sertic al vertice dell’Agenzia di Sviluppo della Serbia?

Zeljko Sertic, ministro dell’economia uscente, potrebbe diventare il nuovo presidente dell’Agenzia per lo Sviluppo della Serbia (RAS), si viene a sapere da fonti ufficiose.

Sertici andrebbe a prendere il posto di Milos Petrovic, oggi facente funzione, il quale precedentemente aveva ricoperto il ruolo di segretario di stato al Ministero dell’Economia.

A lungo Aleksandar Vucic ha cercato un posto adeguato a Sertic. “La prima opzione è stata che rimanesse a capo del dicastero perché è molto difficile trovare qualcuno che lo sostituisse in una funzione condotta con successo.  Successivamente si è pensato che andasse a guidare un altro ministero o qualche altra opzione, come la guida dell’ente elettrico di Stato EPS”, dice la fonte a Blic, la quale aggiunge: “Vucic lavora da anni con Sertic, ha fiducia in lui e ritiene che possa lavorare bene all’Agenzia di Sviluppo della Serbia”. 

L’Agenzia è stata costituita lo scorso anno prendendo il posto della SIEPA ed è responsabile dei finanziamenti, delle sovvenzioni e degli incentivi diretti all’economia. In sostanza tutte le risorse che lo stato serbo indirizza al sostegno dell’economia passano attraverso la RAS. Dato che si tratta di cifre importanti, è naturae che il primo ministro voglia avere al vertice una persona di sua fiducia.

Interpellato in merito, Sertic ha risposto di non avere informazioni in merito. Secondo Blic al vertice del ministero al posto di Sertic andrebbe Goran Knezevic, già ministro dell’agricoltura nel 2012 nel governo di Ivica Dacic e poi dimessosi a seguito dello scandalo delle aflatossine nel latte vaccino.

Si ipotizza che dal nuovo governo usciranno il ministro dell’istruzione Srđan Verbić, assieme alle ministre della pubblica amministrazione Kori Udovički e dell’agricoltura Snežana Bošković Bogosavljević. Branislav Nedimović, funzionario dell’SNS, è in predicato di assumere quest’ultimo ministero.

(Blic, 02.07.2016)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top