La Serbia garantisce per il rilascio temporaneo di Mladic

Le autorità di Belgrado hanno dichiarato che garantiranno che Ratko Mladic tornerà al suo processo al Tribunale dell’Aja se dovesse venire temporaneamente rilasciato per il trattamento medico in Serbia.

Il Ministero della Giustizia della Serbia ha dichiarato lunedi che il governo ha offerto garanzie al Tribunale dell’Aia per consentire all’ex comandante dell’esercito serbo-bosniaco Ratko Mladic, attualmente sotto processo per genocidio e altri crimini di guerra, di essere liberato dalla custodia temporanea per il trattamento.

A Mladic è stato negato in passato il rilascio temporaneo nel maggio 2017, quando ha chiesto di essere sottoposto ad un trattamento medico in Russia.

I procuratori dell’Aia hanno sostenuto che esiste il rischio che potrebbe essere darsi alla latitanza prima che venga emesso il verdetto nel suo processo.

La famiglia e gli avvocati di Mladic hanno chiesto formalmente al governo serbo il 5 settembre di fornire le garanzie al Tribunale dell’Aia necessarie al fine di richiedere il rilascio temporaneo dell’ex comandante dell’esercito serbo-bosniaco per motivi di salute.

Mladic ha sofferto di diversi gravi problemi di salute durante il periodo di custodia e ha avuto un ictus e due attacchi di cuore. I suoi avvocati sostengono che la sua condizione si è ulteriormente deteriorata nel maggio di quest’anno.

Dopo aver ricevuto le garanzie dalla Serbia, il suo team di difesa farà richiesta all’Aja, e la corte si esprimerà in merito.

Mladic è stato arrestato nel 2011 nel villaggio di Lazarevo, vicino Zrenjanin, nella Serbia settentrionale, dopo aver trascorso 16 anni in fuga.

Ora è sotto processo all’Aia per il genocidio di Srebrenica, la persecuzione dei bosniaci e croati in tutta la Bosnia, che presumibilmente raggiunse la scala di genocidio in molti altri comuni, terrorizzando la popolazione di Sarajevo e prendendo in ostaggio membri delle forze di pace delle Nazioni Unite.

La difesa e l’accusa hanno presentato le conclusioni di chiusura del processo nel dicembre dello scorso anno.

Il verdetto è previsto per novembre.

(Filip Rudic, Balkan Insight, 03.10.2017)

https://www.balkaninsight.com/en/article/serbian-govt-gives-guarantees-for-mladic-s-temporary-release-10-03-2017

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... crimini di guerra
Srebrenica
Srebrenica: riconosciuta responsabilità delle truppe olandesi

Attiviste a confronto: lo specchio delle divisioni in Serbia

Chiudi