Serbia, Macedonia del Nord e Albania firmano accordi sul mercato del lavoro

Ieri a Skopje sono stati firmati due protocolli che permetteranno la creazione di un mercato del lavoro libero negli Stati membri dei Balcani Aperti – Serbia, Macedonia del Nord e Albania.

A nome della Serbia, il sottosegretario di Stato al Ministero delle Finanze Gojko Stanivuković ha firmato un protocollo sull’attuazione di un accordo sulle condizioni per il libero accesso al mercato del lavoro dei Balcani occidentali e un protocollo sul collegamento di un sistema di identificazione elettronica per i cittadini della regione.

All’inizio della giornata, il Presidente serbo Aleksandar Vučić ha annunciato che i protocolli consentiranno la piena liberalizzazione del mercato del lavoro negli Stati dei Balcani aperti a partire dal 1° marzo.

Ha dichiarato che un mercato del lavoro comune aiuterà a creare un ambiente commerciale migliore per le aziende locali e straniere e a superare il problema della carenza di forza lavoro.

“Abbiamo discusso il Piano di crescita per i Balcani occidentali con i rappresentanti americani ed europei. Abbiamo anche discusso di un mercato comune europeo e della nostra partecipazione ad esso. Le linee verdi per i nostri camion, che consentono loro di attraversare i confini degli Stati dell’UE, sono per noi molto importanti: il rafforzamento del commercio e della produzione industriale. Dovremmo fare lo stesso a livello regionale”, ha dichiarato Vučić alla stampa a Skopje.

Oltre a Vučić, alla conferenza hanno partecipato i primi ministri di Albania, Montenegro e Kosovo – rispettivamente Edi Rama, Milojko Spajić e Albin Kurti – nonché il ministro delle Finanze bosniaco e dell’Erzegovina Srdjan Amidžić, il direttore generale della NEAR Gert Jan Koopman e l’assistente del Segretario di Stato americano James O’Brien.

(Biznis.rs, 21.01.2024)

https://biznis.rs/vesti/dva-vazna-sporazuma-potpisana-u-skoplju-o-zajednickom-trzistu-radne-snage/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!