Serbia e Turchia negoziano sulla costruzione di una zona industriale in Vojvodina

Il Presidente serbo Aleksandar Vucic ha detto di aver parlato con la sua controparte turca, Recep Tayyip Erdogan, della possibile costruzione di una zona industriale in Vojvodina.

“Abbiamo parlato di una zona industriale in Vojvodina che contribuirebbe in modo significativo all’occupazione lì e diventerebbe la sede di un certo numero di aziende turche”, ha detto Vucic venerdì 25 settembre a Istanbul. “Questa zona industriale darebbe un grande impulso alla nostra crescita economica”, ha aggiunto.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Credo che stabiliremo con la Turchia una forte cooperazione in altri settori come l’agricoltura e l’industria della difesa”, ha detto Vucic.

Il Presidente serbo ha anche sottolineato che non c’è ormai quasi più spazio per le zone industriali in Serbia e ha annunciato che la questione sarà al centro dell’attenzione nel prossimo periodo, in modo che la Serbia si reindustrializzi e attiri investitori dalla Turchia, dalla Germania e da altri Paesi.

Vucic ha anche detto di aver parlato di progetti infrastrutturali con i funzionari turchi, compresi i rappresentanti delle società che stanno redigendo la documentazione del progetto per l’autostrada “Karadjordje”.

“Abbiamo anche parlato della costruzione della strada Novi Pazar-Tutin, che dovrebbe essere completata in un anno e mezzo”, ha confermato Vucic.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2020&mm=09&dd=25&nav_id=1738116

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, autostrada, Karadjordje, Vojvodina
Brnabic: “Formeremo un governo entro la metà di ottobre”

Vučić: “Che falsità, mio fratello non ha un solo ettaro di terra in Vojvodina”

Close