Serbia e Francia hanno firmato un accordo di 8,3 milioni di euro per la metropolitana di Belgrado

L’accordo su una donazione di 8,3 milioni di euro per la realizzazione del progetto della metropolitana di Belgrado è stato firmato ieri a Belgrado dall’ambasciatore di Francia Jean-Louis Falconi e dalle Ministre delle Costruzioni e dell’Integrazione europea della Serbia, Zorana Mihajlović e Jadranka Joksimović.

L’ambasciatore Falconi ha sottolineato che la metropolitana di Belgrado è al centro delle relazioni economiche tra Serbia e Francia e che la firma dell’accordo di oggi è “una tappa significativa e concreta per questo progetto serio e a lungo termine”.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“La Francia è impegnata a sostenere la Serbia in questo progetto. Credo che la competenza francese nell’attuazione di opere complesse nel settore dei trasporti fornisca fiducia nel successo di questo importante progetto infrastrutturale”, ha affermato Falconi.

La Ministra Mihajlović ha dichiarato che la stima dei costi si aggira tra i 4,5 e 5,5 miliardi di euro.

“Stiamo iniziando lo studio di fattibilità, la progettazione concettuale e lo studio di valutazione dell’impatto ambientale. Non si può più tornare indietro. Basandoci su questi, avremo delle linee guida chiare su come sarà la prima linea della metropolitana e sulla preparazione per la fase successiva, che è l’inizio della costruzione”.

La Mihajlovic ha sottolineato che la metropolitana di Belgrado sarà il più grande e il più difficile progetto infrastrutturale in questa parte d’Europa, che varrà due volte e mezzo di più rispetto alla ferrovia ad alta velocità Belgrado-Budapest (due miliardi di euro) attualmente in costruzione.

La stessa ha affermato che la Serbia non si è mai fermata nella preparazione di questo progetto infrastrutturale e che sta negoziando con il governo francese e i partner cinesi sulle modalità di attuazione.

Il sindaco di Belgrado, Zoran Radojicic, che ha partecipato alla firma dell’accordo, ha sottolineato come la metropolitana sia di importanza capitale per Belgrado e la Serbia.

“Costruendo la metropolitana, miglioreremo la qualità dei trasporti nella nostra capitale. Si stima che il 30% dei belgradesi viaggerà in metropolitana. In questo modo, contribuiremo a preservare l’ambiente e garantiremo una migliore qualità della vita per loro”, ha affermato Radojicic.

https://naslovi.net/2020-05-12/beta/srbija-i-francuska-potpisale-sporazum-o-donaciji-8-3-miliona-evra-za-beogradski-metro/25418060

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Belgrado, Francia, metropolitana
I trasporti pubblici a Belgrado già da oggi per tutti i cittadini

ikea a belgrado
Riapre oggi l’IKEA a Belgrado

Close