Sem Fabrizi: “Una parte importante dei fondi UE sarà indirizzata alla Serbia”

Il capo della delegazione UE in Serbia, Sem Fabrizi, ha dichiarato che il bilancio dell’UE per il periodo dal 2021 al 2027 prevede 12,5 miliardi di euro per i fondi di preadesione destinati ai Paesi nel processo di allargamento, di cui una parte importante sarà diretta in Serbia.

“La Serbia è considerata la più grande economia dei Balcani occidentali in termini di dimensioni e una parte importante dei fondi verrà indirizzata ad essa”, ha dichiarato Fabrizi alla TV “RTS”.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Come ha affermato, la Serbia non è ancora membro dell’UE ma è vicina all’UE, quindi si prevede che una ripresa economica molto più rapida dell’UE influirà sull’economia della Serbia.

Ricorda che il 67% del commercio estero della Serbia è diretto verso l’UE e che la maggior parte degli investimenti esteri in Serbia provengono dall’UE. “Prima recupererà l’economia dell’UE, meglio sarà in Serbia”, ha dichiarato Fabrizi.

Ha aggiunto che il bilancio dell’UE è orientato verso un’agenda digitale e l’economia verde, cosa che si rifletterà anche in Serbia.

Alla domanda se la Serbia possa aspettarsi un sostegno aggiuntivo dall’UE, oltre ai 93 milioni di euro annunciati per la lotta contro il COVID, Fabrici ha detto che 15 milioni di euro sono già stati spesi per le cure mediche di emergenza e che è stato firmato un accordo sul finanziamento dell’impiego di operatori sanitari, ma che l’UE è aperta alle nuove richieste del governo serbo.

Ha inoltre ricordato che al vertice di Zagabria è stato concordato che l’UE avrebbe presentato un pacchetto di ripresa economica per la Serbia e i Balcani occidentali e che sarebbero stati valutati fondi aggiuntivi che la Serbia avrebbe potuto utilizzare per la ripresa economica.

I leader dell’UE hanno raggiunto un accordo ieri, dopo diversi giorni di negoziati, su un bilancio congiunto pluriennale e su un fondo di recupero. L’importo totale del pacchetto di recupero è di 1,824 miliardi di euro, di cui 1,074 miliardi nel bilancio congiunto per il periodo dal 2021 al 2027.

Il fondo di recupero sarà invece di 750 miliardi di euro, costituito da 390 miliardi di sovvenzioni e 360 ​​miliardi di prestiti.

https://www.dnevnik.rs/politika/fabrici-vazan-deo-sredstava-eu-bice-usmeren-na-srbiju-22-07-2020

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Balcani occidentali, fondi UE, Sem Fabrizi, Serbia
Chiude anche la Francia alla Serbia

Anche l’Italia chiude le frontiere ai cittadini serbi

Close