Selaković: “24 aziende ungheresi investiranno 130 milioni di euro in Serbia”

Il Ministro degli Affari esteri serbo, Nikola Selaković, ha dichiarato che 24 aziende ungheresi investiranno in Serbia 130 milioni di euro nel prossimo periodo, aggiungendo che il denaro non andrà solo in Vojvodina, ma anche a sud della Sava e del Danubio.

In una conferenza stampa congiunta con l’omologo ungherese Peter Sijart a Budapest, Selakovic ha ringraziato l’Ungheria per aver dato impulso alle proprie aziende a investire nel mercato serbo e ha sottolineato che rafforzerà ulteriormente la cooperazione economica tra i due Paesi.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Selaković ha anche detto che la sua visita in Ungheria è stata la prima visita a un Paese vicino, con il quale, sottolinea, la Serbia aveva costruito relazioni amichevoli da buoni vicini nel periodo precedente.

“L’incontro di oggi è un’opportunità per stabilire delle relazioni amichevoli e per parlare di ciò che ci lega e di ciò che può legarci ancora di più”, ha detto.

Durante l’incontro si è parlato di energia e della necessità che Ungheria e Serbia siano maggiormente rifornite di gas.

Selakovic ha ricordato che la Serbia ha completato la costruzione della sua parte del gasdotto dal confine bulgaro al confine ungherese e ha espresso la speranza che l’Ungheria riceverà il gas dal “TurkStream” tra due anni, quando costruirà la sua parte del gasdotto.

“In questo modo, renderemo le nostre economie più sicure e forniremo loro un migliore approvvigionamento di gas, e ciò ricadrà positivamente anche sulla protezione dell’ambiente”, ha affermato Selaković.

Lo stesso ha detto che il gas non ha nazionalità, ma un prezzo, e ha sottolineato che la Serbia acquisterà il gas con il prezzo più basso, ma anche quello che può raggiungere più facilmente le case delle famiglie.

Argomento di conversazione sono state anche le infrastrutture, più precisamente la costruzione di una ferrovia ad alta velocità da Belgrado a Budapest, che dovrebbe contribuire a un migliore flusso di merci, una maggiore competitività, ma anche viaggi più frequenti, sicuri e veloci per i turisti.

https://www.ekapija.com/news/3110476/selakovic-u-srbiju-ce-24-madjarske-kompanije-uloziti-130-mil-eur

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... ferrovia, gas, investimenti, Selakovic
Le compagnie americane prevedono ulteriori investimenti in Serbia

Il Ministero prevede che nel 2020 il mercato informatico della Serbia raggiungerà i 600 milioni di euro

Chiudi