Sekler: “Omicron segna probabilmente la fine del coronavirus”

Il virologo Milanko Sekler ha affermato che esiste una grande possibilità che la comparsa della variante “Omicron” significhi effettivamente la fine della pandemia. Sekler ha aggiunto che la paura per la nuova variante “Omicron” è stata eccessiva.

“Le cancellazioni dei voli, secondo me, sono state sbagliate. Non è necessario proteggersi da un virus più trasmissibile, ma meno patogeno. Allo stesso tempo, hai un virus nel tuo Paese che è molto più patogeno. E’ stata una cosa frettolosa”, ha detto Sekler.

I nuovi ceppi sono sempre più simili tra loro e la protezione si sovrappone meglio, ha affermato, aggiungendo che l’ospedalizzazione dei pazienti con il ceppo “Delta” è stata del 5% e con “Omicron” di circa l’1%.

“Il primo ceppo arrivato da Wuhan è molto diverso dall’Omicron. Ebbene, chi è stato infettato a marzo/aprile 2020 ha una grande possibilità di essere infettato di nuovo. Coloro che hanno superato il “Delta” hanno una probabilità del 30-40% di contrarre l’infezione anche da “Omicron”. Chi ha superato il ceppo sudafricano ha una probabilità di circa il 50%, mentre chi ha superato il ceppo “alfa” ha una probabilità del 60%. Chi ha superato il primo virus, quello di Wuhan, ha una probabilità di essere infettato di nuovo del 75%”.

https://rtv.rs/sr_lat/drustvo/sekler-omikron-je-verovatno-i-kraj-korone_1306115.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top