Secondo caso di coronavirus confermato in Serbia

Lunedì un secondo caso di coronavirus COVID-19 è stato confermato dal Ministero della Salute serbo. Il sito web covid19.rs del Ministero ha affermato che un cittadino cinese è stato infettato dal coronavirus. Il 6 marzo è stato confermato che si tratta di un uomo della città di Backa Topola in Vojvodina.

Il Ministero ha affermato che tutte le altre persone che sono state esaminate non sono risultate positive. Il quotidiano di Belgrado “Blic” ha affermato che il cittadino cinese positivo al coronavirus è stato in ospedale a Belgrado.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Ha aggiunto che l’uomo ha vissuto nella capitale serba per un po’ di tempo ma poi si è recato nella sua terra natale e probabilmente ha contratto la malattia lì. Le autorità stanno indagando con chi sia stato in contatto prima di decidere se mandare qualcuno in quarantena o semplicemente monitorarlo.

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità ha avvertito che la minaccia di una pandemia “è diventata molto reale”.

L’intera Italia, un Paese di circa 60 milioni di persone, è stata messa in quarantena, mentre il governo ha intensificato gli sforzi per affrontare un focolaio di coronavirus che ha colpito finora oltre 9000 persone e ha lasciato 463 morti.

Il Premier Giuseppe Conte ha annunciato lunedì in tarda serata l’estensione delle restrizioni agli spostamenti, che erano state messe in atto solo nel Nord, in tutto il Paese.

Il Ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic ha confermato che ci sono 34 cittadini serbi a bordo della nave “Grand Princess” negli Stati Uniti, e una persona è infetta dal virus.

“Tra i contagiati c’è un cittadino serbo, Ivan Sofronijevic. È isolato e ora si sente bene, ha ricevuto le cure mediche necessarie ed è in contatto con la sua famiglia”, ha dichiarato Dacic in una nota.

https://www.danas.rs/drustvo/potvrdjen-drugi-slucaj-korona-virusa-u-srbiji/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... coronavirus, covid-19
Non ci sono al momento casi di coronavirus in Serbia

Paura della diffusione del coronavirus: maggiore sorveglianza sui viaggiatori che arrivano dall’Italia in tutti i valichi di frontiera in Serbia

Chiudi