Se ne è andato il grande pittore Vladimir Velickovic

Uno dei più eminenti pittori serbi, Vladimir Velickovic, è morto all’età di 84 anni. Vladimir Velickovic è nato a Belgrado l’11 agosto 1935. Ha trascorso gran parte della sua carriera in Francia, dove è stato insignito dei più alti onori culturali francesi, il “Commandeuer de l’Ordre des arts et des lettres” e il cavalierato della Legion d’onore.

Laureatosi alla Facoltà di architettura di Belgrado, dal 1962 al 1963 collaborò al Master Workshop di Krsta Hegedušić a Zagabria. Si trasferì a Parigi nel 1966. Fu eletto professore “all’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts” di Parigi nel 1983 e rimase in quella posizione fino al 2000. Nel 1985 fu eletto membro dell’Accademia serba delle scienze e delle arti.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Ha ricevuto il più alto riconoscimento francese nel campo della cultura e delle arti, il “Commandeuer de l’Ordre des arts et des lettres”. Dal 1951 ha esposto le sue opere in giro per l’Europa e l’America.

Il 7 dicembre 2005 è diventato membro dell’Accademia di Belle Arti francese (Académie des beaux-arts) nel Dipartimento di pittura. Era uno dei dieci accademici in questo dipartimento con una storia lunga due secoli e il primo artista serbo.

Nell’aprile 2007, Velickovic fu insignito dell’ordine dei Cavalieri francesi della Legion d’Onore.

https://www.blic.rs/kultura/umro-vladimir-velickovic/31myf4q

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Commandeuer de l'Ordre des arts et des lettres, morte, pittura
Mate Djordjevic dopo quattro anni di nuovo a Belgrado con la mostra “Katibasis”

Il “Centro di Cultura Italiana – Piazza Italia” arrichirà la città di Subotica

Chiudi