Se introdotto, il servizio di leva durerà fino a quattro mesi

La Serbia dovrebbe reintrodurre il servizio di leva, ha dichiarato giovedì il ministero della Difesa serbo, mentre le tensioni continuano a crescere nei Balcani, ha riferito l’agenzia di stampa americana Associated Press (AP).

L’agenzia di stampa ha citato la dichiarazione del ministero secondo cui la proposta di un servizio fino a quattro mesi è fatta “per aumentare le capacità di difesa delle Forze armate serbe, attraverso il ringiovanimento e il miglioramento dell’addestramento delle forze attive e della riserva”.

La Serbia ha sospeso il servizio militare obbligatorio nel 2011 in seguito alla spinta a professionalizzare le forze armate, ma il Paese sembra ora vicino a riportare la leva dopo una lunga campagna a favore, nonostante le preoccupazioni che il governo possa faticare a pagare il conto di un reclutamento così massiccio, riporta l’AP.

Sebbene formalmente neutrale, l’esercito serbo ha mantenuto stretti legami con la Russia, da cui ha acquistato la maggior parte delle armi, tra cui jet da combattimento e carri armati, ha riferito l’agenzia di stampa americana.

Il Ministro della Difesa, Miloš Vučević, ha dichiarato che “l’Esercito serbo ha forti argomenti per reintrodurre il servizio di leva che non è mai stato abolito, ma solo temporaneamente sospeso nel 2001”.

“Se il servizio di leva verrà ripristinato, sarà per un breve periodo di tempo, al massimo 4 mesi. Le Forze Armate serbe e il Ministero della Difesa ritengono che durante questo periodo potremo addestrare i candidati abbastanza bene per diventare soldati e mantenerli allo stesso livello di formazione dei membri della forza di riserva”, ha aggiunto Vučević.

(Alo, N1, 05.01.2024)

https://www.alo.rs/vesti/politika/852087/vojni-rok-trajace-najvise-4-meseca-vucevic-otkrio-detalje-spremamo-kasarne-cim-se-donese-odluka/vest

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!