Scooter e biciclette elettriche dovranno essere immatricolati entro il 15 giugno

I veicoli elettrici leggeri, che comprendono scooter e biciclette elettriche, dovranno essere immatricolati a partire dal 5 aprile, ovvero i loro proprietari dovranno esporre sul veicolo un adesivo, rilasciato da un’istituzione statale competente, che ne indichi le caratteristiche.

A partire dal 15 giugno, solo i veicoli dotati di questo adesivo potranno circolare.

Nella richiesta di rilascio dell’adesivo, il proprietario del veicolo elettrico leggero deve indicare i dati personali (nome e cognome, numero di identificazione, data di nascita, luogo di nascita), i dati di residenza (città, codice postale, via e numero civico, telefono, e-mail) e le informazioni sul veicolo elettrico leggero (marca, potenza nominale permanente del motore elettrico, velocità massima di progetto, peso a vuoto).

Insieme alla richiesta, è necessario presentare la documentazione tecnica del veicolo elettrico leggero, che indichi chiaramente la marca del veicolo, la potenza nominale permanente del motore elettrico, la velocità massima dichiarata e il peso a vuoto del veicolo.

Inoltre, il proprietario deve presentare una fotocopia o una scansione della carta d’identità, una dichiarazione compilata e firmata su un modulo separato, nonché la prova della tassa pagata per il rilascio del contrassegno per i veicoli elettrici leggeri.

L’Agenzia per la sicurezza stradale non ha ancora comunicato pubblicamente il costo di questa procedura.

(Biznis i Finansije, 05.03.2024)

https://bif.rs/2024/03/elektricni-trotineti-i-bicikli-moraju-biti-registrovani-do-15-juna/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top