Sberbank contro Jamnica in Slovenia e Serbia

Il produttore di bevande analcoliche, Jamnica, che opera sotto Agrokor, ha annunciato che la filiale di Sberbank a Lubiana, in Slovenia, ha presentato due cause legali contro la società in Slovenia e in Serbia per un prestito di 3,3 milioni di EUR di cui l’azienda croata è stata garante.

Inoltre, l’ufficio della banca di Zagabria ha presentato una causa contro Jamnica presso la Commercial Court di Belgrado per un prestito di 34,5 milioni di euro il cui pagamento era garantito dalla società.

Sberbank ha richiesto la preclusione delle azioni che Jamnica detiene in MG Mivela Company di Belgrado e Jamnica Mineralna Voda, con sede a Lubiana. Jamnica figura come garante per un certo numero di prestiti concessi ad Agrokor, colosso croato dell’industria e distribuzione alimentare attualmente in profonda crisi finanziaria.

Secondo alcune notizie Sberbank Ljubljana ha richiesto l’emissione di una misura provvisoria per vietare la vendita delle suddette azioni commerciali. Tuttavia, Agrokor sostiene che la sua direzione non ha ricevuto alcuna lettera da Sberbank riguardo alla procedura e che saranno prese le misure necessarie se o quando tale lettera verrà ricevuta.

La direzione di Agrokor ha confermato che Sberbank Ljubljana e Sberbank Zagreb hanno avviato processi in Serbia contro l’azienda croata, considerando la quota della società nella società serba MG Mivela. Hanno inoltre presentato una causa contro Konzum per quanto riguarda la quota che tale società ha nella catena di supermercati IDEA.

(eKapija, 15.08.2017)

http://www.ekapija.com/news/1849257/sberbank-pleni-imovinu-jamnice-u-sloveniji-i-srbiji

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top