Savo Manojlovic invita alla disobbedienza civile e al ritiro dei deputati dell’opposizione dal parlamento

Il leader del Movimento Kreni-Promeni, uno dei movimenti di opposizione che ha partecipato alle elezioni del 2 giugno, Savo Manojlovic, ha invitato l’opposizione a uscire dal Parlamento serbo e dalle assemblee locali di Belgrado e Nis per protestare contro i brogli elettorali.

“A causa dell’evidente manipolazione dei voti e della modifica dei registri dei seggi elettorali a Nis e nel Comune di Novi Beograd, chiediamo che tutti i partiti dell’opposizione di queste città e del Parlamento nazionale escano dal Parlamento se la volontà elettorale del popolo continua a essere alterata in questo modo”, ha dichiarato Manojlovic.

L’appello di Manojlovic per una fuga dell’opposizione arriva dopo le denunce di manipolazione del voto nelle elezioni per il Consiglio comunale di Nis e in altri luoghi dopo la chiusura dei seggi elettorali nelle elezioni locali di domenica. I funzionari dell’opposizione hanno denunciato la manipolazione delle schede da parte della coalizione al potere e il lancio di riconteggi da parte delle commissioni elettorali locali senza la presenza dei membri dell’opposizione.

Manojlovic ha dichiarato ai giornalisti davanti all’edificio dell’amministrazione comunale di Novi Beograd che l’opposizione dovrebbe uscire dal Parlamento, dalle assemblee cittadine e dai consigli comunali nelle prossime 24 ore, entro le 10 di mercoledì.

Il leader di Kreni-Promeni ha annunciato quella che ha definito “un’enorme disobbedienza civile” a partire da sabato.

Le proteste si sono tenute ieri, quando diverse centinaia di cittadini si sono riuniti davanti all’edificio del Comune di Novi Beograd, chiedendo che i partiti dell’opposizione abbiano accesso ai verbali delle recenti elezioni e all’apertura delle buste elettorali. “Chiediamo che venga stabilita la vera volontà dei cittadini. Conteremo tutte le schede. Le scadenze sono brevi e abbiamo poco tempo per esaminare quasi 100.000 documenti elettorali. Stanno deliberatamente temporeggiando e per questo chiediamo che ci mettano immediatamente in condizione di farlo”, ha dichiarato Zdravko Jankovic della coalizione Biramo Beograd.

(Danas, 05.06.2024)

https://www.danas.rs/vesti/politika/izbori-2024/savo-manojlovic-pozvao-opoziciju-da-napusti-parlament-i-krene-u-gradjansku-neposlusnost/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top