Sasa Ilic ha vinto il premio NIN per il romanzo dell’anno

Sasa Ilic con il suo libro “Pas i kontrabas” (Il cane e il contrabbasso), pubblicato da Orfelin, è il vincitore del 66° premio NIN.

Tra i romanzi arrivati alla selezione finale quest’anno, assieme a quello di Ilic c’erano: “Po sumama i gorama” di Milenko Bodirogic (editore Orfelin), “Grozota ili…” di Slobodan Tisma (editore Carobne Knjige), “Mulat albino komarac” di Stev Grabovac (editore Imprimatur), Ana Vuckovic “Jugoslavia” (editore Partizanske knjige).

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Come membri della giuria erano presenti Marija Nenezic, Branko Kukic, Ivan Milenkovic, Marjan Cakarevic e Teofil Pancic, a capo della giuria.

Prima dell’annuncio del vincitore del premio di quest’anno, un gruppo di scrittori ha inviato una lettera pubblica chiedendo ai loro editori di “non candidarsi più per il premio NIN” chiedendo il “boicottaggio” del premio, come hanno affermato, sostenendo che la giuria è fatta di “persone professionalmente e moralmente incompetenti”.

I firmatari di questa lettera includono il vincitore dello scorso anno del premio NIN, Vladimir Tabasevic, per il suo romanzo “Zablude Svetog Sebastijana”, Emir Kusturica, Vladimir Kecmanovic e l’accademico Miro Vuksanovic, che ha vinto il premio nel 2005 per il romanzo “Semolj zemlja”.

https://www.novosti.rs/vesti/kultura.71.html:842603-Proglasen-roman-godine-Sasi-Ilicu-Ninova-nagrada-za-knjigu-Pas-i-kontrabas

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top