Sarà Richard Grenell l’inviato speciale di Trump responsabile nei colloqui Belgrado-Pristina

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha nominato a tarda notte Richard Grenell, attuale ambasciatore degli Stati Uniti in Germania, come inviato presidenziale speciale per i colloqui tra Belgrado e Pristina, ha dichiarato la Casa Bianca.

La nuova funzione di Richard Grenell deve essere confermata dal Senato, secondo “Voice of America”. Secondo il “Washington Times”, Richard Grenell dovrebbe svolgere entrambe le funzioni in parallelo.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Fu lui che chiese a Thaci di abolire le tasse

Alla fine dello scorso anno Grenell incontrò Hashim Thaci a Berlino, subito dopo l’introduzione della tassa del 100% sui prodotti provenienti dalla Serbia centrale.

“Thaci e io abbiamo discusso dell’importanza delle decisioni a lungo termine invece che delle reazioni a breve termine. Sono lieto che abbia accettato e promesso di lavorare per abolire le tariffe recentemente introdotte sui prodotti serbi”, disse allora Grenell in un comunicato al “Washington Post”.

Richard Grenell è ambasciatore degli Stati Uniti in Germania dall’8 maggio 2018.

Esperto di media

Per quasi due decenni è stato il principale consulente di comunicazione per funzionari a livello federale, statale, locale e internazionale.

Fu uno dei principali consiglieri per i media di John McCain, durante la corsa presidenziale del 2000. Lo stesso Grenell possiede anche una società di comunicazione, la “Capital Media Partners”, che ha fondato nel 2009.

http://www.rts.rs/page/stories/sr/story/9/politika/3684453/tramp-imenuje-specijalnog-izaslanika-za-pregovore-beograda-i-pristine.html

 

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Belgrado, Donald Trump, Pristina, Richard Grenell
Belgrado paralizzata dalla protesta dei tassisti

Con “FlixBus” quattro partenze giornaliere da Belgrado e Novi Sad per Budapest a partire dal 3 ottobre

Close