Šapić: “Insieme al partito ‘SNS’ entro fine maggio”

La riunione delle delegazioni del Partito progressista serbo (SNS) e del partito di Sapic “SPAS” si è conclusa ieri intorno alle 18:00; il presidente dell’SNS, Aleksandar Vučić, ha brevemente detto ai giornalisti che si è discusso di molte cose, mentre Aleksandar Šapić ha annunciato l’unificazione dei due partiti.

Sapic ha detto ai giornalisti che l’impressione dopo la riunione è stata buona, che tutto era come si aspettava e che le due delegazioni hanno discusso delle questioni tecniche e dei punti attorno ai quali si sarebbero uniti.

Alla domanda se il suo partito abbia preso all’unanimità la decisione in merito all’unificazione, Sapic ha detto che il consiglio principale si deve ancora tenere, ma ha osservato che tutti nella presidenza del partito sono stati informati, così come i comitati locali in Serbia, e che la reazione è stata migliore di quello che si aspettava.

Alla domanda su quando si terrà il prossimo incontro, Sapic ha risposto che le due parti sono in contatto quotidiano. Oltre a Vučić, la delegazione dell’SNS comprendeva i funzionari del partito Siniša Mali, Miloš Vučević, Darko Glišić e Dejan Đurđević, mentre con Šapić c’erano i membri della presidenza “SPAS”, Marija Leković e Radovan Tvrdišić.

Photo credits: “TANJUG/ JADRANKA ILIC/ nr”

Šapić: Ujedinjenje sa SNS do kraja maja

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top