Sabac: incentivi fino a 10 mln di euro per la giapponese Yazaki

L’Assemblea Comunale di Sabac ha deciso, lunedì 3 ottobre, di sostenere con 2,4 milioni di euro l’investimento della società giapponese Yazaki, produttrice di sistemi elettrici ed elettronici per l’industria automobilistica.

La società giapponese riceverà incentivi provenienti dal bilancio dello Stato per un importo fino a tre volte maggiore rispetto a quello concesso dall’autonomia governativa locale, per un totale di 10 milioni di euro. Il progetto prevede inoltre l’assunzione, entro il 2019, di 1.700 impiegati a Sabac.

Secondo il Sindaco di Sabac, Nebojsa Zelenovic, l’arrivo in città di una delle più grandi aziende mondiali, rappresenta il risultato di tre turni di selezione cui otto città serbe hanno preso parte: “molte città hanno manifestato interesse, e la scelta dell’investitore nella fase finale si era ristretta a Sabac e Krusevac. L’investimento non sarebbe possibile senza un lavoro di squadra, che questa città può mettere a disposizione”.

A favore dello stanziamento degli incentivi ha votato anche l’opposizione interna all’assemblea locale, costituita dal Partito Progressista serbo. Il capo del comitato del partito, Aleksandar Pajic, ha sottolineato che l’investimento segue i colloqui tra i partner giapponesi ed il Governo della Serbia, e che sarà necessario essere trasparenti in merito agli sviluppi degli ulteriori negoziati.

Yazaki impiega più di 290.000 lavoratori in 250 fabbriche, e il capitale della società è stimato intorno ai 3,2 miliardi di euro.

(Blic, 03.10.2016)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/grad-sabac-i-vlada-pomazu-japanskog-investitora-sa-10-miliona-evra/bcb5p4n

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top