La rumena Teraplast aprirà società in Serbia

Il produttore rumeno di componenti in plastica, Teraplast, ha deciso di espandere le sue operazioni in Serbia attraverso l’apertura di una società con l’obiettivo di aumentare la sua esportazione. La società prevede di investire 72 milioni di Lei (15,9 milioni di euro) nella sua espansione nel 2017.

Il Consiglio di Amministrazione di Teraplast ha deciso di costituire una società a responsabilità limitata in Serbia con un capitale iniziale di 10.000 euro: è quanto ha annunciato la società in occasione del Bucarest Stock Exchange, come riportato dal portale regionale di economia SeeNews.

Il piano di investimenti sarà presentato agli azionisti della società all’inizio di febbraio. Nel mese di ottobre dello scorso anno, la società aveva annunciato un’aspettativa di crescita del profitto non consolidato dal 12% a 39,6 milioni di lei (o 11,1 milioni di euro) e la crescita del fatturato del 3% a 405,5 milioni di lei. Nel 2015 ha registrato un utile netto di 28,3 milioni di lei, in crescita del 121% rispetto al 2014, e un fatturato consolidato di 267,9 milioni di lei, in crescita del 20%.

Teraplast è stata fondata nel 1896 a Bistrita, nel nord della Romania, come unità di produzione di piastrelle in ceramica. Insieme a Teraplast SA fa parte del gruppo Teraplast, i cui impianti si trovano nel Parco Industriale omonimo al di fuori di Bistrita, e coprono una superficie di oltre 200.000 metri quadrati. Il gruppo è controllato dall’imprenditore rumeno Dorel Goia, che detiente una quota del 46,7%, mentre la restante parte è di proprietà di investitori.

(Vecernje Novosti, SeeNews, 06.01.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:643381-Rumunski-Teraplast-osniva-kompaniju-u-Srbiji

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top