RTB Bor: ancora top secret il potenziale acquirente

A seguito di una richiesta ufficiale pervenuta dal governo cinese, i rappresentanti di diverse aziende produttrici di rame cinesi hanno visitato le miniere di rame a Bor gestite da RTB Bor.

Sebbene diversi dirigenti cinesi abbiano visitato le miniere, non è ancora dato sapere chi tra loro sia veramente interessato ad acquisire una quota in RTB Bor. Secondo quanto rivelato dai media, potrebbe trattarsi della più grande società cinese di rame, Jiangxi Copper Corporation.

I cinesi sono arrivati a Bor insieme ai loro partner dell’agenzia di investimento e gestione privata cinese. Hanno incontrato il CEO di RTB Bor, Blagoje Spasovski.

“Il nostro Paese desidererebbe collaborare con RTB Bor, per questo siamo qui”, ha dichiarato un direttore degli investimenti in miniera della società cinese, il cui nome viene mantenuto in segreto.

In precedenza, l’Ambasciatore cinese in Serbia, Li Manchang, aveva anche annunciato che due società cinesi avrebbero visitato RTB Bor alla fine di luglio. Una delle aziende è della provincia di Hunan e possiede una miniera d’oro. Il quotidiano Vecernje Novosti ha ipotizzato che l’Ambasciatore facesse riferimento a Hunan Gold Corporation, una delle più grandi aziende del settore. I mezzi di comunicazione hanno ricordato che anche la China Power Engineering Consulting Group Corporation è stata citata tra le aziende interessate.

RTB Bor è tra le imprese strategiche la cui protezione dai crediti è scaduta alla fine di maggio 2016. Un tribunale locale ha approvato un piano di riorganizzazione (UPPR) nel luglio 2016, impedendo il fallimento della società. L’UPPR, che copre la controllante e le tre controllate, prevede la ristrutturazione di un debito di 1,2 miliardi di euro in modo che il 90% del debito venga svalutato, mentre la società inizierà a rimborsare la cifra rimanente dopo il periodo di un anno. Il piano prevede inoltre una riduzione del numero di dipendenti per 1.500 unità, per un periodo di cinque anni a partire dal 2017.

Alla fine di dicembre 2016, RTB Bor ha pubblicato un bando per la selezione della gestione professionale in conformità agli obblighi previsti dal piano di riorganizzazione. La direzione dovrebbe gestire la società fino a quando non verrà individuato un investitore strategico.

(Vecernje Novosti, Osservatore finanziario, 24.06.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:672125-Stroga-tajna-ko-ulazi-u-Bor

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top