Riscaldamento per l’European Film Festival a Palic (Subotica)

L’European Film Festival, in vista della sua 25° edizione giubilare, tradizionalmente organizza un programma di pre-festival, che quest’anno è iniziato il 1° luglio con la selezione dei “Best of Europe” nei cinema Eurocinema, per proseguire poi il 7 luglio, con l’attraente film “I vincitori di Palic in piazza” che sarà proiettato nella bellissima piazza Slobodan della città di Subotica.

Al Eurocinema, al piano terra della Open University di Subotica, a partire dalle ore 19:00, nel quadro del programma “Best of Europe” saranno proiettati film che hanno caratterizzato l’anno precedente. Il programma si aprirà con il film “Loveless” di Andrei Zvyagintsev, una vecchia conoscenza del festival di Palic. Il film è un dramma della produzione franco-russa di una coppia così impegnata con i loro problemi e con il divorzio che non si accorge che il loro figlio dodicenne è scomparso.
Il giorno successivo sarà mostrato il film imprevedibile “luna di Giove”, caratteristico per i suoi colpi di scena inaspettati e generi che si intrecciano il dramma dei diritti umani. Un film di fantascienza con un messaggio quasi religioso che poi finisce come una commedia nera.
Sotto il cielo limpido in Piazza Sloboda della città di Subotica, a partire dalle ore 21.30, in occasione del Festival, il pubblico avrà l’opportunità di rivedere i film che hanno ricevuto il premio Torre d’Oro del Festival di Palic per il miglior film degli ultimi cinque anni.

Il primo del programma “I vincitori di Palic in piazza”, vincitore del premio Torre d’Oro nel 2013, è il film olandese Borgman, ben diretto, con una piega inaspettata e surreale, e l’atteggiamento anti-establishment che suggerisce una società che ci lascia nel desiderio di rispondere a ciò a cui non si può rispondere.

Il giorno successivo in programma c’è il dramma russo Leviathan, nominato agli Oscar, e vincitore del premio Torre d’Oro dell’anno 2014 e del Golden Globe per il miglior film straniero a Hollywood nel 2015, che riflette fortemente il sistema russo ormai arrugginito, ma ancora pericoloso. 
Photo Credits:”Promo”
(https://www.blic.rs/kultura/vesti/zagrevanje-za-festival-evropskog-filma-palic/yyvbg70)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top