Ripresa la produzione della 500L a Kragujevac

Dopo tre giorni di pausa, la produzione è ripresa su tre turni.

Il presidente del sindacato lavoratori, Zoran Markovic, ha dichiarato che “la produzione – che garantisce 12.000 modelli al mese – è ripartita. La questione è quando saranno decisi i giorni liberi e se ce ne saranno. Ci aspettiamo che l’azienda e lo Stato mantenere ciò che il contratto promette, e cioè che nella fabbrica si inizi a produrre un nuovo modello di automobile, per garantire lavoro per tutto l’anno. Per ora non c’è niente di questo, per questo il sindacato ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica e al Premier, affinché venga rispettato il contratto. L’unica cosa di cui siamo certi è che fino alla fine dell’anno non ci saranno licenziamenti, ma dopo di allora non sappiamo cosa ci attende. Eè per questo che bisogna fare qualcosa al più presto e utilizzare, se possibile, le linee esistenti per la produzione di un altro modello”.

(blic.rs, 10.09.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Fiat 500, Fiat Srbija
Si ferma la produzione delle Fiat 500L

“Sarebbe fantastico se Fiat Serbia esportasse di più in Russia”

Chiudi