Rinnovabili: accordo tra NIS e Betec

Passi in avanti in Serbia nel settore della produzione di energia da fonti rinnovabili grazie all’accordo di cooperazione stipulato tra NIS e Betec per lo sviluppo di energia geotermica in Serbia.

NIS rappresenta una delle più grandi società energetiche verticalmente integrate nel Sud-Est Europa: le sue attività principali sono l’esplorazione, la produzione, raffinazione, vendita e distribuzione di una vasta gamma di prodotti petroliferi, nonché l’attuazione di progetti energetici. In Serbia, NIS possiede un complesso di raffinazione, articolato in due unità, una a Pancevo e l’altra a Novi Sad, un’unità di produzione GPL, nonché una rete di stazioni di servizio nel paese e nella regione circostante. In conformità con la strategia a lungo termine che prevede l’espansione del business al di fuori della Serbia, NIS ha ampliato le sue operazioni ai mercati regionali: Bosnia-Erzegovina, Ungheria, Romania e Bulgaria. NIS implementa un gran numero di progetti nel campo della produzione di energia elettrica e di energia geotermica.

BETEC è una società di sviluppo geotermico recentemente acquisita dalla HP Orka Renewables Pte Ltd di Singapore (KS ORKA). KS ORKA è una joint venture tra la Zhejiang Kaishan Compressor Co Ltd (Kaishan), quotata alla Borsa di Shenzhen, e la società islandese Hugarah Orka EHF. HP combina la tecnologia delle centrali elettriche di Kaishan Orka con quella geotermica e con le competenze di sviluppo progettuali per formare una società leader nel settore dell’energia geotermica. KS Orka contribuisce fornendo la competenza di alcuni degli esperti e sviluppatori progettuali più preparati e quotati nel mondo.

Kirill Kravchenko, Amministratore Delegato di NIS, ha dichiarato che “NIS si propone di guidare la crescita delle energie rinnovabili in Serbia. Per anni, abbiamo sviluppato un gran numero di progetti di efficienza energetica, in particolare progetti di cogenerazione (elettricità prodotta da gas). In collaborazione con i nostri partner, svilupperemo ulteriormente i nostri progetti e incrementeremo lo sfruttamento delle risorse geotermiche, contribuendo ad aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili, e l’indipendenza energetica della Serbia”.

Kevin Cao, Amministratore Delegato di Kaishan, ha dal canto suo sottolineato che “KS Orka mira ad assumere la posizione di leader nello sviluppo e nella gestione di progetti geotermici a livello mondiale. La KS Orka ha conferito priorità agli investimenti nelle economie emergenti e mira allo sviluppo di centrali per la produzione di 500MW di energia nei prossimi cinque anni. La collaborazione NIS in Serbia rappresenta un passo importante verso il raggiungimento di questo obiettivo nei Balcani”.

(4Traders, 26.10.2016)

http://www.4-traders.com/NIS-AD-NOVI-SAD-10225476/news/Nis-Novi-Sad-and-Betec-sign-a-Co-Operation-Agreement-on-developing-Geothermal-Energy-in-Serbia-23278894/

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top