Rimesse estere da record

Secondo i dati raccolti dalla Banca nazionale di Serbia (NBS), in 10 mesi (da gennaio a fine ottobre) del 2023 i cittadini serbi hanno ricevuto circa 4,3 miliardi di euro dall’estero. Secondo la NBS, si tratta di circa il 2% in più rispetto allo stesso periodo del 2022.

Il 2022 è stato un anno record perché le rimesse in Serbia sono state di circa cinque miliardi di euro. Nel 2021, secondo i dati della NBS, le rimesse si sono attestate a 3,6 miliardi di euro.

Dopo la pandemia di coronavirus, spiega la banca centrale, l’importo delle rimesse è aumentato anche grazie a numerosi altri fattori. “Dopo la pandemia, quando c’è stato un movimento limitato della popolazione nei Paesi in cui vive la maggior parte della nostra diaspora, le rimesse sono cresciute nel 2022, mentre la crescita più lieve è continuata nel 2023. Le rimesse estere hanno normalmente un carattere anticiclico, il che significa che crescono nei periodi di crisi, di maggiore incertezza globale e di tensioni geopolitiche”, afferma la NBS e aggiunge:“In secondo luogo, la crescita dell’inflazione nel 2022 nella maggior parte dei Paesi ha fatto sì che tutti gli indicatori macroeconomici chiave, comprese le rimesse, siano aumentati nominalmente. Infine, la forte crescita delle rimesse estere nel 2022 è stata influenzata anche dall’aumento del numero di cittadini di altri Paesi che hanno stabilito la loro residenza in Serbia”. “Tenendo conto del previsto calo dell’inflazione e del placarsi delle tensioni geopolitiche nel mondo, prevediamo che anche il flusso delle rimesse in Serbia si stabilizzerà”, ha sottolineato la NBS.

Le rimesse dall’estero colmano anche le lacune del prodotto interno lordo della Serbia e riducono in parte la bilancia dei pagamenti con l’estero.

(Forbes, 12.01.2024)

https://forbes.n1info.rs/novac/priliv-doznaka-dostigao-rekord-da-li-ce-nam-gastarbajteri-slati-sve-manje-novca/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!