Presentato il progetto di bilancio statale per il 2019

Secondo il progetto di bilancio 2019, lo Stato serbo prevede di spendere 19 miliardi di dinari in più per gli stipendi nel settore pubblico. Il governo ha inoltre aumentato drasticamente i finanziamenti per l’agricoltura, l’occupazione e l’assistenza sanitaria.

Il progetto di bilancio per il prossimo anno mostra chiaramente che lo stato non sta pianificando nuovi tagli e misure drastiche di consolidamento fiscale. Al contrario, secondo il documento che il quotidiano Blic ha visto, il governo ha rispettato la sua promessa e ha aumentato le allocazioni salariali del settore pubblico. Un totale di 228 miliardi di dinari è stato accantonato nel bilancio del 2019 per gli stipendi dei dipendenti pubblici rispetto ai 209 miliardi di quest’anno, in conformità con l’aumento di stipendio annunciato del 7-12%.

Saranno stanziati più fondi statali per sussidi, per un totale di 101,1 miliardi di dinari, rispetto agli 89,3 miliardi di quest’anno. La maggior parte (il 41%) sarà destinata agli agricoltori, sotto forma di sovvenzioni, quindi a imprese (il17%), alle ferrovie (il 14,5%) e alle strade (il 9%). Per l’agricoltura saranno destinati 6 miliardi di dinari in più rispetto a quest’anno, con un aumento del 21%, mentre le allocazioni per le imprese è superiore di 2,5 miliardi di dinari. Alcuni sussidi statali sono stati pianificati per la costruzione e la manutenzione delle strade, e per lo sviluppo del turismo. La cultura, tuttavia, riceverà gli stessi fondi dell’anno scorso – 4 miliardi di dinari.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Il progetto di bilancio mostra chiaramente che lo stato aumenterà gli investimenti nell’assistenza sanitaria. Il Fondo Nazionale d’assicurazione sanitaria della Repubblica riceverà 34,7 miliardi di dinari, un aumento di circa 30 milioni di euro rispetto al bilancio del 2018. Anche le assegnazioni per il Servizio nazionale per l’occupazione sono state raddoppiate.

D’altra parte, i costi d’interesse sui prestiti sono in calo. Invece dei 117,8 miliardi di dinari di quest’anno, l’anno prossimo, i costi per interessi saranno ridotti di 103,1 miliardi. Inoltre, lo Stato pagherà 2,4 miliardi di dinari in meno sui tassi di interesse sui prestiti interni e 13 miliardi di dinari in meno sui tassi di interesse sui prestiti esteri. Il totale dei pagamenti del prestito sarà ridotto da 617 a 559 miliardi di dinari.

Si prevede che le imprese pubbliche e le agenzie statali si comportino come l’anno scorso. I direttori di Srbijagas, EPS, Srbijasume e altre imprese pubbliche sono ancora obbligati a pagare fino al 50% dei loro profitti nel bilancio dello Stato, vale a dire che le imprese pubbliche dovrebbero pagare 15,5 miliardi di dinari nel bilancio statale e le agenzie statali 1,6 miliardi.

Allo stesso tempo, non sono previsti aumenti di finanziamenti per pensioni. A giudicare dalle cifre, lo stato si aspetta che il Fondo pensionistico e di invalidità sia sostenuto più dai nuovi posti di lavoro piuttosto che dai contributi statali. Il bilancio del 2019 assegnerà 181,7 miliardi di dinari al Fondo pensionistico, rispetto ai 185,8 miliardi dello scorso anno.

https://www.blic.rs/biznis/privreda-i-finansije/otkrivamo-nacrt-budzeta-za-2019-godinu-za-plate-19-milijardi-vise-a-za-tri-sektora/sylybeb?fbclid=IwAR25EwZCOSFt53-Md9mbe4QFL1YT3k36bBt_pzcGe3QNnJNbO_vhz-vpH3M

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top