Riforma Giustizia: contratto tra BEI e Governo

Ammodernamento degli uffici giudiziari in Serbia: oggi la firma del contratto di finanziamento tra la Repubblica di Serbia e la BEI, Banca europea per gli investimenti.

Il Primo Ministro Aleksandar Vucic incontrerà il Vice Presidente della Banca europea per gli investimenti (BEI), Dario Scannapieco, lunedì 28 novembre, presso la sede del governo serbo.

L’incontro sarà seguito dalla firma del contratto finanziario tra il Governo della Repubblica di Serbia e la Banca europea che, nel quadro generale della riforma del sistema giudiziario, riguarda nello specifico il finanziamento per i lavori di ristrutturazione e costruzione degli edifici adibiti a sede delle attività del sistema giudiziario (ammodernamento degil uffici giudiziari).

Si tratta di una parte degli 84 milioni di euro stanziati per il fondo di investimento nell’ambito del progetto per la riforma dei sistemi giudiziari dei Balcani occidentali. Il progetto ha beneficiato di 2.900.000 di euro per la preparazione e attuazione dei progetti di sovvenzione da parte dell’Unione europea e di un prestito di 45.000.000 di euro da parte della Banca europea per gli investimenti. 

Il progetto prevede, nell’arco del periodo 2011-2018, un totale di 22 sotto-progetti di ristrutturazione, ricostruzione e nuova costruzione di strutture giudiziarie in tutta la Serbia. Il Promotore del progetto e responsabile della sua attuazione sarà il Ministero della Giustizia e Pubblica Amministrazione della Repubblica di Serbia.

L’accordo sarà firmato dal Ministro delle Finanze Dusan Vujovic e dal Vice Presidente della Banca europea per gli investimenti Dario Scannapieco.

(Blic, 27.11.2016)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/vucic-sutra-sa-potpredsednikom-evropske-investicione-banke/rt0evpw
[widget id=”text-22″]

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!