Settore pubblico: 70.000 persone in meno in 3 anni

Negli ultimi tre anni il numero degli impiegati nel settore pubblico serbo, presso organi amministrativi, ministeri, autorità locali e aziende statali è diminuito di oltre 70.000 unità: è quanto emerge dall’analisi che il Ministero dell’Amministrazione Pubblica e dell’Autorità Locale elabora in base a dati che verranno utilizzati anche per stilare le relazioni destinate al Fondo monetario internazionale.
I dati del Registro Centrale dell’assicurazione sanitaria obbligatoria dimostrano che il numero dei dipendenti con contratto a tempo indeterminato è diminuito di 70.337 unità nel periodo da agosto 2013 a giugno di quest’anno. Di questo numero, un calo di 21.000 unità si registra presso il governo e i ministeri, di 10.000 persone nelle autorità locali, mentre le aziende statali hanno ridotto di 39.000 unità il numero dei loro dipendenti. 

Il calo maggiore si è avuto però nel settore sanitario, che conta attualmente 11.145 lavoratori di meno. Poi segue il Ministero degli Affari Interni che ha ridotto il numero del suo personale di 4.000 dipendenti, mentre nel sistema giudiziario ci sono circa 1.000 persone di meno. Negli ultimi tre anni tutti i settori, anche i ministeri, hanno ridotto il numero del personale: l’unica eccezione è rappresentata dal Ministero del Commercio, del turismo e delle telecomunicazioni, che ha assunto 42 persone in più. 

D’altra parte, i dati del Ministero dell’Amministrazione Pubblica e dell’Autorità Locale dimostrano che il numero dei dipendenti assunti a tempo determinato è aumentato di 10.664 unità negli ultimi tre anni, ed è aumentato di 6.669 il numero di persone con contratto sul lavoro temporaneo.

Gli ultimi dati di giugno attestano che nei ministeri lavorano oltre 330.000 persone con contratto a tempo indeterminato, mentre nelle autorità locali ci sono 116.000 dipendenti. Nelle aziende statali quasi 133.000 persone sono assunte a tempo indeterminato.

(Danas, 28.07.2016)

Share this post

scroll to top
Altro... amministrazione pubblica, aziende pubbliche
Licenziamenti nel settore pubblico: la sfida maggiore per il nuovo governo

Governo trascura 2 mil ettari di terreno statale
Chiudi