Respinta la richiesta di FlyEgypt per stabilire voli diretti da Nis a Hurghada

La richiesta della compagnia aerea egiziana FlyEgypt di stabilire una linea da Nis a Hurgada è stata respinta dalle autorità dell’aviazione serba.

Come ha appreso Aviatica in esclusiva, la compagnia aerea egiziana FlyEgypt non ha ottenuto il permesso dalle autorità serbe di stabilire voli per Nis.

La linea aerea è stata precedentemente annunciata dall’Ambasciatore dell’Egitto in Serbia, durante una visita alla città di Nis all’inizio di marzo. Egli ha poi affermato che la richiesta di rilascio di un permesso fosse già indirizzata alle autorità aeronautiche serbe.

Dopo la procedura condotta, la direzione dell’aviazione civile ha respinto questa richiesta a metà marzo, perché ha ricevuto il parere del Ministero dei Trasporti, delle Costruzioni e delle Infrastrutture, secondo cui i voli programmati non erano conformi con l’accordo interstatale sul traffico aereo tra la Serbia e l’Egitto.

Sempre meno passeggeri all’aeroporto di Nis

Nel primo trimestre di quest’anno, l’aeroporto Konstantin Veliki di Nis ha registrato 75.000 passeggeri, ovvero 10.000 in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Sono stati importati anche meno beni, 99 tonnellate rispetto alle 258 tonnellate dell’anno scorso.

Il Governo serbo ha recentemente annunciato una gara d’appalto per la ricerca di compagnie aeree interessate a mantenere le 12 linee da Nis dichiarate di interesse pubblico e per le quali i vettori riceverebbero sussidi dallo stato.

https://www.aviatica.rs/flyegypt-odbijen-za-letove-od-nisa-do-hurgade/?fbclid=IwAR3RFirGiskuAzoJxBBl1e5JEHRLng6NoLixqr_yUWYZ_1MJUyr8Ybftrh4

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in aereoporto Konstantin Veliki, Egitto, FlyEgypt, Hurghada, NIS
Prossimamente 12 nuove destinazioni dall’aereoporto di Nis

Il Gruppo svizzero MET Renewables e NIS costruiscono insieme il parco eolico di Plandiste

Close