Registrazione elettronica delle aziende da ottobre 2018

Secondo gli emendamenti alla legge sulle società, che sono entrati in vigore l’8 giugno di quest’anno, le entità commerciali sono ora obbligate a registrare i loro indirizzi e-mail ufficiali – afferma l’agenzia dei registri delle imprese (on serbo APR).

Le entità aziendali dovranno registrare un indirizzo e-mail con il APR, dice l’agenzia. Le imprese, le entità commerciali, gli uffici di rappresentanza e le filiali di società straniere già registrate, ma che non hanno registrato un indirizzo e-mail, dovranno registrarne uno entro un anno dalla data di implementazione della legge.

“La ragione di questo requisito è l’inizio della registrazione elettronica di nuove società che dovrebbero iniziare ufficialmente il 1° ottobre 2018. A partire da ottobre, l’Agenzia invierà un documento ufficiale che conferma la registrazione della società in un modulo elettronico che conterrà la firma elettronica del registratore e un timestamp, in linea con la legge che regola i documenti elettronici, all’indirizzo e-mail registrato. Enti statali, banche e altre entità giuridiche saranno obbligati ad accettare questo tipo di documento”, spiega l’Agenzia.

Inizialmente, aggiungono, non tutte le forme giuridiche di società saranno in grado di registrarsi elettronicamente. Infatti, questa opzione sarà disponibile solo per le società a responsabilità limitata con un unico socio. Una volta che il progetto pilota prenderà piede, questo tipo di registrazione sarà reso disponibile per altre forme giuridiche più complicate, che richiedono un numero maggiore di documenti.

Le modifiche al diritto societario hanno introdotto un’altra nuova caratteristica: l’autorizzazione della firma sul documento di fondazione, purché si tratti di un documento digitalizzato, può essere sostituito con una firma elettronica o un timbro elettronico di una persona autorizzata per la convalida delle firme, dei documenti scritti a mano e trascrizioni, sotto la legge che regola questo campo. La legge specifica inoltre che il documento costitutivo e lo statuto sociale, in forma elettronica, cioè un modulo digitalizzato, saranno registrati elettronicamente, ai sensi della legge sulla procedura di registrazione.

Queste novità faranno risparmiare tempo alle nuove società, elimineranno i costi del fondatore per l’autorizzazione di una firma, in quanto la tassa di registrazione elettronica sarà inferiore del 20% rispetto alle società registratrici inviando la documentazione cartacea – dice l’Agenzia.

Come nella registrazione elettronica di un’azienda, la registrazione elettronica di una società con un solo socio richiede che il richiedente soddisfi tre requisiti. Il deposito di un’applicazione elettronica richiede una firma elettronica e un lettore di smart card o un token USB, mentre al richiedente è richiesto di essere in grado di pagare la tassa elettronicamente, con una carta Visa o MasterCard e di registrarsi / avere un conto aperto nel sistema di applicazione centralizzato, accessibile tramite il collegamento e-Services sul sito Web dell’Agenzia dei registri delle imprese.

L’Agenzia ha iniziato a eseguire la registrazione elettronica delle imprese il 1° gennaio 2018.

(https://www.ekapija.com/news/2175977/elektronska-registracija-privrednih-drustava-od-oktobra-2018-obavezna-adresa-za-prijem-e)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... 2018, APR, aziende
economia sommersa
L’economia serba per il terzo anno opera in positivo

La Camera di commercio serba lancia una piattaforma di commercio elettronico

Chiudi