Raggiunte più di 1.100 firme per la petizione per l’analisi del dottorato ’fasullo’ del ministro Stefanovic

Nelle ultime settimane il ministro degli interni e membro del Partito del Progresso Serbo (SNS) è stato sottoposto alle accuse di aver falsificato la tesi di dottorato all’Università privata Megatrend a Belgrado.

Sul sito Pescanik (Clessidra) è stato pubblicata la tesi del dottoratto del ministro Stefanovic la quale, secondo le accuse, sarebbe stata copiata. Poche ore dopo questa pubblicazione, il sito non è stato più accessibile. In seguito a questi avvenimenti un gruppo dei cittadini ha organizzato una protesta nel centro di Belgrado, chiedendo le dimissioni del ministro e opponendosi alla censura dei media. Le dimissioni del ministro sono state richieste anche da alcuni partiti di opposizione.

In merito a questa vicenda un gruppo di professori universitari, docenti, assistenti, ricercatori, scenziati, dottori di ricerca e dottorandi hanno organizzato una petizione con la quale chiedono al Ministero dell’edilizia, della scienza e dello sviluppo tecnologico di formare quanto prima una commissione accademica indipendente, composta da prestigiosi professori sia della Serbia che dall’estero, che dovrebbe analizzare la tesi di dottoratto del ministro Nebojsa Stefanovic. Gli scienziati chiedono inoltre l’analisi e la valutazione dell’accreditamento dell’Universita Megatrend, soprattutto per l’assegnazione del titolo di dottorato, tenedo presente le accuse di numerosi violazioni delle norme etiche. Un’altra richiesta è la pubblicazione di tutte le tesi di master e di dottorato ottenute sia alle Università private che alle pubbliche, in modo che esse siano disponibili al pubblico academico. Finora, la petizione pubblicata al sito www.petitions24.com ha raggiunto più di 1.100 firme da parte di scienziati sia nazionali che esteri.

(Politika, varie fonti, 11.06.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top