Radulovic: 100,000 impiegati pubblici di troppo

Il ministro dell’economia Sasa Radulovic attraverso una serie di messaggi su Twitter ha valutato che in Serbia nel settore pubblico vi siano 100,000 impiegati di troppo. Radulovic ha analizzato quanto essi pesano sul bilancio statale e quali sono le conseguenze.

“Nel pubblico impiego ci sono oltre 700,000 persone. Supponiamo che il 15% sia in eccesso. Questo fa oltre 100,000 persone”. Radulovic ha poi aggiunto: “Queste 100,000 persone hanno un salario medio superiore a quello medio serbo”. . nel settore pubblico rappresenta un lussuoso aiuto sociale per non fare nulla”.

Secondo i calcoli di Radulovic tutto questo pesa sul bilancio statale per oltre un miliardo di euro. “Mentre al contrario l’insieme di tutti gli stanziamenti di bialncio per i cittadini più vulnerabili è inferiore a un miliardo di euro”.

Alla fine il ministro ha scritto chi sono per lui coloro che subiscono le conseguenze di questa situazione: “Tutti i cittadini più vulnerabili del paese. Adesso forse è un po’ più chiaro perché in Serbia non abbiamo una protezione sociale universale e perché le pensioni sono tanto basse”.

(B92, 19.01.2014)

eko-drzavni-posao

Share this post

scroll to top
More in bilancio statale
Krstic: l’economia si concentrerà attorno a pochi grandi imprese esportatrici
Krstic: la Serbia non è a rischio bancarotta

Close